Premio Energheia
Premio Energheia
Eventi e cultura

Premio Energheia, i vincitori della 25esima edizione

Stasera la consegna dei riconoscimenti

La 25esima edizione del Premio "Energheia" celebra il momento più atteso: la premiazione finale, in programma stasera, presso i giardini del Museo Ridola.

Il riconoscimento dedicato ai soggetti scritti per la realizzazione di un cortometraggio prodotto dalla stessa Energheia, il premio Energheia Cinema, se lo è aggiudicato quest'anno l'opera del barese Davide Angiuli "C'è di mezzo il mare".

Nella sezione Nuvole di Energheia, destinata a storie a fumetti sono stati premiati il fumetto di Lorenzo Esposito di Roma dal titolo "Anna"; con una menzione speciale per il fumetto "Maria" della bolognese Maria Antonietta Montalbano.

Inoltre, per ciò che concerne la sezione de "I brevissimi di Energheia" - Domenico Bia - sul tema: Verde (I colori dell'iride), si aggiudicano i primi tre posti: Marco Broggini di Chivasso (Torino) con il racconto "Come nei film"; la veneziana Manuela Consavari, con il testo "Edo" ed infine Monica Malfatti di Mezzolombardo (Trento) con il racconto "Tutti i colori del mondo".

Infine, per la sezione dei racconti del Premio Energheia Europa verranno a ritirare il premio i vincitori Daniel Steele Rodriguez dalla Spagna; Bou Omar Tariq dal Libano, il francese Daphné Lecoeur; lo sloveno Nikolaj Horvat e Roni Shalev di Israele.

Mentre per la sezione dei racconti italiani la giuria (composta da Federico Greco, regista; Valentina Farinaccio, scrittrice e Luigi Scarangella, cantautore) decreterà stasera il vincitore.
  • Energheia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.