Presentato il Festival della Filosofia in Magna Grecia
Presentato il Festival della Filosofia in Magna Grecia
Eventi e cultura

Presentato il Festival della Filosofia in Magna Grecia

L’iniziativa culturale si svolgerà nel materano dal 13 al 16 ottobre

Conoscere la filosofia in tutti i suoi aspetti preminenti e fondanti, nei protagonisti appartenenti alla culla della civiltà europea, la Magna Grecia. Questo è l'intento che si prepone la manifestazione culturale, il Festival della Filosofia in Magna Grecia, i cui protagonisti saranno circa 500 ragazzi provenienti da 15 licei di tutta Italia.

L'evento, organizzato grazie alla collaborazione tra l'associazione campana, omonima al titolo dell'iniziativa, l'Agenzia di promozione territoriale (Apt) e i comuni di Aliano, Matera e Sant'Arcangelo, si terrà dal 13 al 16 ottobre. Divenuto itinerante dal 2012, in Italia è l'unico Festival della Filosofia dedicato agli adolescenti, un evento di approfondimento culturale, che in Basilicata si svolgerà nel materano. Oltre ai tre comuni suindicati, il Festival avrà come luogo di riferimento Metaponto, dove il tema della filosofia sarà approfondito attraverso diverse attività: passeggiate filosofico-teatrali, laboratori e dialoghi filosofici, oltre a spettacoli di musica.

"UNO" è l'argomento centrale della manifestazione, "che rimanda ai pitagorici, dunque alla presenza di Pitagora e di Ippaso da Metaponto – spiega Giuseppina Russo, presidente dell'associazione "Festival della Filosofia in Magna Grecia" – per condividere lo spirito del luogo in cui è nata una delle scuole pitagoriche". "UNO – riprende Russo – come principio che unisce il tutto, quell'arché elaborato da Pitagora e che lui, appunto, chiama UNO, avvicinandosi al concetto numerico". "L'iniziativa – sottolinea Russo – è un'occasione di rinascita del filosofare nell'antico territorio della Magna Grecia, a partire dall'area archeologica di Elea-Velia, luogo simbolo del pensiero filosofico occidentale. L'obiettivo è essenzialmente rimarcato dalla possibilità di elevare i propri livelli di consapevolezza attraverso il dubbio e le domande ".

La kermesse filosofica si avvale di un comitato organizzativo composto dal professore Salvatore Ferrara, responsabile dell'analisi dialogica, dalla professoressa Annalisa Di Nuzzo, responsabile della metodologia didattica, e dal dottor Vincenzo Maria Saggese, responsabile dell'area artistico-creativa. Lo staff organizzativo si servirà anche dell'apporto del professore Antonio Infantino. "Riproporremo il tema del rapporto tra il corpo e la musica, tra il materiale e l'immateriale. Non stiamo parlando di qualcosa congelato nel passato, ma del mondo di oggi. Il messaggio è attuale considerando l'occasione del confronto proveniente dal movimento incessante delle migrazioni".

Da quanto di apprende dal programma, nel primo giorno gli studenti assisteranno allo spettacolo "UNO", in quel di Metaponto; mentre nel secondo e terzo giorno saranno impegnati a Matera e presso i Calanchi di Aliano, per le passeggiate filosofico-teatrali. Il tutto si concluderà il giorno successivo con un momento di condivisione tra gli studenti a Metaponto.

"Si rinnova anche quest'anno – afferma il direttore generale dell'Apt, Gianpiero Perri - la partnership tra Apt e Festival della Filosofia in Magna Grecia, un grande evento culturale capace di mobilitare centinaia di giovani da tutta Italia. Un'iniziativa prestigiosa, frutto della creatività di docenti liceali, che propone un'esperienza formativa secondo i canoni della classicità dove accanto ai dialoghi filosofici vengono proposte esperienze e performance legate all'arte, al teatro e alla musica in luoghi e destinazioni culla della cultura magno-greca. La Basilicata si propone ancora una volta come luogo di produzione culturale oltre che, sul piano istituzionale, particolarmente attenta alle iniziative capaci di valorizzare il patrimonio culturale tangibile ed intangibile".
Presentato il Festival della Filosofia in Magna GreciaPresentato il Festival della Filosofia in Magna Grecia
  • Magna Grecia
Altri contenuti a tema
Scomparsa di Milva, cordoglio dell'Orchestra della Magna Grecia Scomparsa di Milva, cordoglio dell'Orchestra della Magna Grecia La cantante era la madrina
Un "Patto della Magna Grecia" con Crotone Un "Patto della Magna Grecia" con Crotone Matera diventa simbolo di un'intera provincia. L'accordo mira a promuovere la storia del territorio
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.