Adriana Poli Bortone
Adriana Poli Bortone
Turismo

Presentato il progetto “Etica dell’accoglienza“

L’Assessore Poli Bortone incontra l’associazione ristoratori di Confcommercio della provincia di Matera

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Nell'ambito delle iniziative per la promozione turistica a Matera l'assessorato al turismo ha recepito con piacere il progetto presentato dall'associazione ristoratori di Confcommercio della provincia di Matera "Etica dell'accoglienza ". Si tratta di un progetto che ha l'obiettivo di aumentare la consapevolezza dei ristoratori del territorio attraverso precisi stili e abitudini di gestione al fine di promuovere un marchio per le imprese turistiche della ristorazione. L'iniziativa punta a veicolare un marchio per le imprese turistiche che sia sinonimo di garanzia e rispetto di determinati standards qualitativi, valorizzando le imprese del settore ristorativo che attraverso l'adesione a questo marchio, si contraddistingueranno per qualità, servizi e moralità, valorizzando l'immagine dei ristoratori del territorio.

Bisognerà partire–spiega l'assessore Poli Bortone- da un monitoraggio e dalla comprensione dei punti di forza e di debolezza del territorio. E' molto interessante che CONFCOMMERCIO abbia voluto orientare il progetto alla valorizzazione dell'enogastronomia del territorio e quindi alla dieta mediterranea riconosciuta dall'Unesco come Patrimonio Immateriale dell'Umanità . Proprio alla dieta mediterranea sarà dedicato un segmento del progetto Matera Mediterranea (MAT/MED) cui stiamo lavorando insieme ad alcune ambasciate dell'Area Mediterranea. Apprezzo molto il regolamento puntuale che, tra l'altro , prevede la "corretta pubblicità dei prezzi" e il requisito della conoscenza di due lingue da parte del personale, la garanzia di un rapporto giusto tra qualità e prezzo, il rispetto dei regolamenti amministrativi ed igienico sanitari per la somministrazione. Sono requisiti che generalmente hanno le nostre strutture di ristorazione ma che è bene codificare in un regolamento anche per chi si accingerà ad affrontare il lavoro di ristoratore nel rispetto delle regole.

Collaborazioni come questa offerta dall'associazione provinciale dei ristoratori di CONFCOMMERCIO non possono che essere fortemente apprezzate dall'amministrazione che intende essere aperta e pronta ad accogliere idee progettuali volte a migliorare ancor più la già bella immagine della città di Matera, conclude l'assessore Poli Bortone.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Turismo covid free, iniziati i tamponi Turismo covid free, iniziati i tamponi Per gli operatori dei b&b. Monitoraggio iniziato a Matera
A Matera si rivedono i vip A Matera si rivedono i vip Gianni Morandi fa tappa per il suo tour turistico italiano
Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Per quattro giorni un "educational tour" nei luoghi più belli per la vacanza
M5S: rilanciare il turismo attraverso il web M5S: rilanciare il turismo attraverso il web Proposta una campagna di comunicazione per una città “bella e sicura”
A Matera si rivedono i turisti A Matera si rivedono i turisti Nella prima domenica senza restrizioni per gli spostamenti
“Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea “Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea L’iniziativa degli albergatori delle due città
Fase 2, le proposte dell’associazione B&B Matera Fase 2, le proposte dell’associazione B&B Matera Confronto tra istituzioni e operatori su linee guida per la ripartenza del settore accoglienza
1 Rilancio del turismo, confronto tra le città d’arte e il Ministero Rilancio del turismo, confronto tra le città d’arte e il Ministero In videoconferenza con il sottosegretario Bonaccorsi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.