Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Rubano in casa di un malato di Sla, arrestate due donne

Si fingevano appartenenti a un'associazione per la ricerca

Odioso episodio a Matera. Fingendosi appartenenti a un'associazione che sostiene la ricerca contro la Sla, due georgiane di 35 e 48 anni sono entrate in un'abitazione di Matera e hanno rubato soldi nella stanza dove era a letto un uomo affetto dalla sclerosi laterale amiotrofica. Con l'accusa di furto in abitazione aggravata in concorso, le due donne, di cui una già nota alle forze di polizia, sono state arrestate dai carabinieri della locale compagnia.

Una vicenda molto brutta, uno schiaffo al dolore e alla sofferenza, approfittandosi delle condizioni di una persona allettata per la malattia.

Stando alla ricostruzione, le donne si sono presentate a casa di un 92enne che vive con la moglie e due figli. Dopo averne carpito la fiducia, sono riuscite a entrare. Mentre una distraeva i presenti, la complice è entrata nella stanza dove è degente l'uomo ammalato di Sla, ha forzato il cassetto di un mobiletto e ha rubato 500 euro e due carte bancomat. Poi si sono allontanate, senza dare nell'occhio, e hanno effettuato due prelievi presso un bancomat nel centro di Matera.

Tornando a casa l'altro figlio dell'anziana coppia si è accorto del furto e ha chiamato il 112, che ha inviato sul posto le pattuglie della sezione radiomobile e della stazione di Matera. I militari, dopo un accurato sopralluogo e soprattutto grazie alla descrizione fornita, hanno avviato le ricerche delle due georgiane, riuscendo a rintracciarle in via Nazionale. Le stesse, una volta fermate, sono state condotte in caserma e poi poste agli arresti domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria.
  • Furti
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Positivo al coronavirus va a spasso, denunciato dai carabinieri Positivo al coronavirus va a spasso, denunciato dai carabinieri Episodio avvenuto in provincia di Matera
Controlli dei carabinieri, due arresti Controlli dei carabinieri, due arresti A Matera e Marconia. Eseguite ordinanze del Tribunale
Ruba soldi delle offerte in chiesa Sant'Agnese per comprare la droga Ruba soldi delle offerte in chiesa Sant'Agnese per comprare la droga Denunciato un uomo di Grassano. Ai carabinieri ha detto di essere andato a confessarsi
2 Fotografano il voto in cabina, due persone denunciate Fotografano il voto in cabina, due persone denunciate Annullate le schede elettorali
Carabinieri: nuovo comandante regionale in visita a Matera Carabinieri: nuovo comandante regionale in visita a Matera Colonnello Covetti incontra le autorità locali
Operazione Narcos, 23 arresti in blitz antidroga dei Carabinieri Operazione Narcos, 23 arresti in blitz antidroga dei Carabinieri In Basilicata e in altre regioni
Carabinieri: cambiano i comandanti di Legione e comando provinciale Carabinieri: cambiano i comandanti di Legione e comando provinciale A Matera Lerario subentra a Sighinolfi
Basilicata, Comuni e Province premiano i carabinieri Basilicata, Comuni e Province premiano i carabinieri Per la vicinanza alla popolazione durante l'emergenza coronavirus
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.