ospedale madonna delle grazie
ospedale madonna delle grazie
Ospedale e sanità

Sospensione IVG ospedale Matera, indignazione di Matera Civica e Pd

La richiesta delle forze politiche è di ripristinare il servizio per garantire un diritto delle donne

Tiene banco da qualche giorno orami il dibattito sulla impossibilità di effettuare una IVG (Interruzione Volontaria di Gravidanza) presso l'ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Una circostanza che ha visto sollevare proteste sia dalle associazioni per i diritti civili, che dai movimenti femministi e dai partiti politici che chiedono a gran voce di ripristinare il servizio presso il nosocomio materano. Il Partito Democratico di Matera parla di diritto negato alle donne e alle famiglie che, per scelta o per necessità, richiedono tale intervento sanitario.

"Dallo spacchettamento, se non smantellamento, di tanti servizi dell'Ospedale di Matera si arriva alla negazione di diritti umani e sociali. Si tratta della punta finale di un iceberg. Il Covid-19 ha peggiorato una situazione già esistente"- affermano i Dem, che sottolineano come "i cittadini materani sono costretti a una emigrazione sanitaria anche per servizi di routine, che comportano il drenaggio di risorse delle loro tasse verso altre regioni".

Il timore espresso dal Pd è che, accampando la scusa del Covid, si intenda svuotare l'ospedale materano "umiliando così tutte le professionalità che con tanta abnegazione e sacrifici continuano ancora a prestare la propria opera, pur nelle difficoltà totali e assolute che si stanno giornalmente verificando".

Dello stesso tenore le dichiarazioni che giungono sul tema da parte del movimento Matera Civica. Il movimento parla di conquista per le donne che a Matera viene negata. Una legge varata 43 anni orsono che viene violata: un simbolo dell'emancipazione femminile, che ha permesso di "mettere fine alla pericolosa ed incresciosa pratica dell'aborto clandestino" ma che rappresenta anche l'affermazione di un principio "quello dell'autodeterminazione della donna che sceglie del proprio destino". Matera adesso sembrerebbe piombare nuovamente indietro negli anni.

Tant'è che "a Matera e nella sua provincia, invece, le donne s'imbattono nella difficoltà, nel diniego e nella solitudine ad affrontare questo momento, anche perché i Consultori sono stati massicciamente depotenziati. La nostra comunità rivela quanto sia poco sensibile ma soprattutto non rispetta la legge con gravi responsabilità delle istituzioni tutte"- dicono da Matera Civica, che per queste ragioni chiedono a gran voce che venga ripristinato il servizio sanitario che consente di abortire, non solo, ma che ci sia anche un potenziamento dei Consultori.
"Sollecitiamo l'attenzione e la sensibilità di ogni esponente pubblico che ha il compito di garantire l'applicazione delle leggi in materia"- concludono dal movimento politico.
  • Partito democratico
  • Ospedale Madonna delle Grazie
  • matera civica
Altri contenuti a tema
Pd: “il bilancio non soddisfa le esigenze dei cittadini” Pd: “il bilancio non soddisfa le esigenze dei cittadini” I Dem contro la Maggioranza Bennardi che boccia l’ ODG sulle politiche sociali post Covid
La Scaletta: “Sanità si…va cercando” La Scaletta: “Sanità si…va cercando” Il circolo culturale interviene sul dibattito attorno all’ospedale materano
Che fare dell’ex Mulino Padula? Che fare dell’ex Mulino Padula? A chiederselo è il movimento politico Matera Civica
Covid, focolaio all'ospedale di Matera Covid, focolaio all'ospedale di Matera Oltre venti casi tra degenti e personale sanitario
Matera Civica boccia il regolamento urbanistico Matera Civica boccia il regolamento urbanistico Le considerazioni del movimento politico dopo il voto negativo
Soddisfazione dei Dem per il regolamento urbanistico Soddisfazione dei Dem per il regolamento urbanistico Carmine Alba, capogruppo del Pd: “necessario aprire la discussione sul piano strutturale”
Pd, Hub San Rocco deve essere priorità Pd, Hub San Rocco deve essere priorità Partito Democratico: “ritornare protagonisti a partire dalla rivoluzione digitale”
Che fine ha fatto il Cinema Teatro Duni? Che fine ha fatto il Cinema Teatro Duni? Questa la domanda che Matera Civica rivolge all’amministrazione comunale
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.