Trenitalia
Trenitalia
Trasporti

Trenitalia, firmato accordo con associazioni dei consumatori

Più facile la soluzione delle dispute anche sui treni regionali lucani

Siglato oggi il protocollo d'intesa tra Trenitalia e le associazioni dei consumatori che permetterà di introdurre anche nel trasporto regionale la Conciliazione Paritetica, un sistema che consentirà anche ai viaggiatori dei treni regionali, tra cui quelli lucani, di risolvere in modo rapido le piccole controversie senza dover ricorrere alla giustizia ordinaria.

L'accordo di oggi conferma in modo tangibile l'impegno del Gruppo guidato da Gianfranco Battisti di investire - attraverso la sua controllata Trenitalia - risorse umane e finanziare sul trasporto regionale. Dopo aver fornito nel 2009 gli strumenti per facilitare la risoluzione di controversie ai passeggeri delle Frecce, lo strumento sarà esteso anche in passeggeri dei treni regionali.

Il servizio dei treni regionali viene sempre più apprezzato dai viaggiatori ed è in costante aumento il numero dei suoi fruitori: si è passati dai 447 milioni del 2015 agli oltre 463 milioni del 2019. Una crescita che va di pari passo con gli investimenti del Gruppo FS. Dal 2019 al 2025 investiti oltre 6 miliardi di euro per acquistare 634 nuovi treni e proprio lo scorso 18 marzo FS ha emesso un green bond da un miliardo di euro per l'acquisto di nuovi convogli.

"Estendere anche ai viaggiatori dei treni regionali lo strumento della conciliazione paritetica è un ulteriore segnale di attenzione e impegno verso ai milioni di persone che ogni giorno utilizzano i nostri treni" – ha dichiarato Luigi Corradi, AD di Trenitalia - "Abbiamo già delle performance che ci collocano ai vertici europei nella qualità del servizio, ma lavoriamo per migliorarci ulteriormente e lo facciamo con i fatti, come dimostrano i massici investimenti sul trasporto regionale"
  • Trasporti
Altri contenuti a tema
Pronte le navette per aeroporto di Bari Palese Pronte le navette per aeroporto di Bari Palese Incontro tra l’assessore Tantone e il presidente dell’associazione ISM Bianchi
Riaperte le scuole superiori, trasporti senza assembramenti Riaperte le scuole superiori, trasporti senza assembramenti La quota in presenza ora è del 50%, poi passerà al 75%
Sanità e trasporti, Movimento 5 stelle attacca il governo Bardi Sanità e trasporti, Movimento 5 stelle attacca il governo Bardi "Contraddizione e confusione nella gestione dell'emergenza"
Strade, nuovo pressing sulla Regione per migliorare infrastrutture Strade, nuovo pressing sulla Regione per migliorare infrastrutture Un lungo documento dell'associazione impegnata nel settore trasporti
Riapertura delle scuole, da sciogliere il nodo del trasporto Riapertura delle scuole, da sciogliere il nodo del trasporto La Regione propone didattica a distanza per dimezzare utenza dei bus
Trasporti regionali, l’Aism scrive a Bardi Trasporti regionali, l’Aism scrive a Bardi L’associazione chiede conto delle navette Palese-Matera e della ferrovia
Nuovi autobus per il trasporto urbano Nuovi autobus per il trasporto urbano Consegnati 4 nuovi mezzi che rinforzano il parco mezzi del trasporto pubblico urbano
Merra: Comune attivi le navette per aeroporto di Bari Palese Merra: Comune attivi le navette per aeroporto di Bari Palese L'ente e la Provincia si dicono pronti ma non parte nulla
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.