Uomo trovato morto nella propria abitazione in via Cappellutti
Uomo trovato morto nella propria abitazione in via Cappellutti
Cronaca

Uomo trovato morto nella propria abitazione in via Cappellutti

Corpo in avanzato stato di decomposizione, il suo dobermann ha provato a salvarlo

Nel pomeriggio di oggi è stato individuato dalla Polizia di Stato il corpo senza vita di un uomo, di cinquantasette anni, in avanzato stato di decomposizione. Il suo dobermann, senza cibo con molta probabilità da più di una settimana, aveva iniziato a mordere il suo padrone.

Una storia che ha dell'incredibile in città. L'uomo, Angelo Falleti, colto probabilmente da un malore, vivendo da solo in casa, non è stato soccorso per diversi giorni. L'intervento della Polizia, assieme ai Vigili del Fuoco per forzare l'ingresso dell'abitazione, ha aperto la vista alla tragica scoperta.

Le prime impressioni, inerenti il tragico episodio accaduto in via Cappelluti, lasciano pensare ad un decesso avvenuto tra una settimana e dieci giorni fa. Dunque, l'animale domestico, restato senza cibo, potrebbe aver trovato nel suo padrone il suo sostentamento. Ma una ulteriore ipotesi parla di una bella storia di affetto. Infatti i segni dei morsi sul braccio della vittima potrebbero riguardare il tentativo dell'amico dell'uomo di risvegliarlo, aiutarlo o trasportarlo.

Sul posto, dopo l'avvertimento di alcuni condomini, che iniziavano ad avvertire un fetore sempre più forte e acre dall'abitazione dell'uomo, è intervenuta anche la Polizia scientifica, che sta effettuando in questo momento le indagini del caso.
Uomo trovato morto nella propria abitazione in via CappelluttiUomo trovato morto nella propria abitazione in via CappelluttiUomo trovato morto nella propria abitazione in via Cappellutti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.