Vandalo seriale, rigava auto
Vandalo seriale, rigava auto
Cronaca

Vandali senza età in città

Fermato dalla Polizia un 72enne che rigava auto sotto casa in centro

Vandali senza età in città. Un 72enne è stato fermato dalla Polizia per aver rigato due auto in sosta nei pressi della propria abitazione in centro. Al momento di essere sentito dagli investigatori, ha ammesso di non ricordare quante volte ha perpetrato il gesto illegale, subendo per tanto una denuncia per danneggiamento aggravato e continuato.

Una storia che si avvicina all'assurdo. Un vandalo seriale di 72 anni è stato fermato dopo le accurate verifiche della Polizia Scientifica alle immagini delle telecamere di sicurezza che insistono sulla zona centrale. Le indagini della Squadra Mobile sono scattate quando un cittadino ha denunciato il danneggiamento della propria automobile parcheggiata nella via sotto casa.

Il fatto doveva essere accaduto dal momento in cui l'auto era stata lasciata in sosta integra al momento in cui è stata ritrovata danneggiata con una evidente rigatura della carrozzeria sulla fiancata sinistra, per un danno di circa 500 euro: dalle 13,30 di venerdì 12 dicembre scorso alle 8 del giorno dopo. Fortunatamente lungo la strada sono piazzate delle telecamere di sicurezza, le cui immagini hanno rivelato alle 21,15 circa l'arrivo di un uomo con occhiali, un giaccone chiaro, un cappello e un borsello a tracolla, che, dopo aver parcheggiato la propria auto, passa di fianco a due vetture, la Citroen DS5 del denunciante e una Ford Ka di colore scuro e le danneggia entrambe sulla fiancata sinistra della carrozzeria con un chiaro gesto della mano destra. Gli accertamenti successivi della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica permettono di individuare il soggetto in questione.

Si tratta di un insospettabile: un pensionato di 72 anni che abita sulla stessa via, senza alcuna relazione con la vittima. L'uomo è stato sentito dagli investigatori, ma non ha dato giustificazioni valide del suo gesto. E' stato denunciato a piede libero all'A.G. per danneggiamento aggravato e continuato, avendo ammesso di aver ripetuto più volte l'atto illegale senza neanche ricordare quanti episodi delittuosi in tutto abbia commesso.

Non è stato possibile individuare il proprietario dell'altra auto danneggiata, la Ford Ka. Il fenomeno delle auto danneggiate risulta piuttosto diffuso, soprattutto nell'ultimo anno, in diverse zone della città dove si verifica in svariati orari, con episodi senza alcun apparente nesso tra loro. Si auspica, con il riscontro dalla Polizia di Stato, che almeno si sia addivenuti al responsabile degli episodi verificatisi nel centro città.
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.