Municipio di Matera
Municipio di Matera
Scuola e Lavoro

"Verso un centro scientifico lucano", progetto approvato dal Comune

L'iniziativa gareggerà per un bando di finanziamento del MIUR

Il Comune di Matera ha approvato il progetto promosso dall'Associazione Minerva Scienza di Matera: "Verso un Centro Scientifico Lucano – Coltivare il futuro: è nella terra la nostra storia. Coltiviamo la terra per ritrovare l'uomo. Il futuro deve essere basato sulla capacità di reinventare l'arte di vivere e su una consapevole coltivazione di ciò che avverrà. – Fase 1".

L'associazione promuove la cultura scientifica - mettendo a disposizione le competenze di fisici, ingegneri, chimici, informatici, ricercatori, professori universitari, medici - con attività di intrattenimento e formazione rivolte a bambini e ragazzi che hanno un'età compresa tra i 4 e i 17 anni.

Il progetto, indetto dall'associazione con la collaborazione del Comune nelle vesti di partner istituzionale, parteciperà al bando di finanziamento del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) "Bando per la diffusione della Cultura Scientifica 2014".

Al fine di realizzare il progetto, è stato approvato anche lo schema del protocollo d'intesa tra l'associazione e l'amministrazione comunale. Quest'ultima collaborerà per l'attuazione dell'iniziativa tramite la disponibilità, in caso il progetto vinca, di una concessione in uso di uno spazio comunale collocato nel Parco Macamarda. Lo spazio sarà utilizzato per le finalità del progetto.

Il protocollo d'intesa prevede la realizzazione di un Centro Scientifico Lucano a Matera che persegua i fini di: creare un collegamento tra la formazione istituzionale e il fabbisogno scientifico tecnologico degli enti già presenti sul territorio; indurre le aziende locali ad investire nell'innovazione tecnologica; garantire la formazione degli insegnanti nel campo della didattica scientifica in termini di acquisizione di nuovi contenuti, metodi, e strumenti; attivare una rete duratura di partner intemazionali.

Fini realizzabili grazie – come è descritto nel protocollo – ad una partnership pubblico - privato che possa partecipare a bandi di finanziamento anche di livello internazionale e alla promozione di raccolta fondi per sostenere il Centro Scientifico Lucano.
  • Protocollo d'intesa
  • Bando di gara
  • Comune di Matera
  • Associazione Minerva Scienza
Altri contenuti a tema
Comune: regolamento sponsorizzazioni è vantaggioso Comune: regolamento sponsorizzazioni è vantaggioso Verrà presentato in un incontro pubblico
"Trasporto metropolitano si farà, nessun problema tra FAL e Comune" "Trasporto metropolitano si farà, nessun problema tra FAL e Comune" Conferenza stampa per fare il punto della situazione sul servizio ferroviario
Stazione di servizio Q8, trovata l’intesa Stazione di servizio Q8, trovata l’intesa La Giunta comunale approva lo schema dell’atto transattivo
Apre il polo della tecnologia e dell'innovazione Apre il polo della tecnologia e dell'innovazione Collaborazione tra Comune e Cnr. Si insediano 13 imprese
Rifiuti: non ci sarà emergenza, ordinata la proroga del servizio Rifiuti: non ci sarà emergenza, ordinata la proroga del servizio I Comuni di Matera e dell'ambito provinciale danno 15 giorni di tempo al nuovo gestore
Si rafforza il gemellaggio tra Matera e Oulu Si rafforza il gemellaggio tra Matera e Oulu Delegazione finlandese ricevuta dal Sindaco di Matera
Richiesta di dimissioni all'assessore Liantonio Richiesta di dimissioni all'assessore Liantonio Il consigliere L'Episcopia contesta la mancata condivisione nelle decisioni
Concorsi per 25 posti al Comune, arrivate 5000 domande Concorsi per 25 posti al Comune, arrivate 5000 domande Valanga di istanze per l'assunzione di 15 amministrativi. L'altro bando per 10 agenti di Polizia locale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.