Cartoniadi
Cartoniadi
Territorio

Via alle Cartoniadi, sfida tra quartieri a colpi di raccolta differenziata

2.000 euro e un'area verde al vincitore del titolo di "Campione del Riciclo"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
In città arrivano le Cartoniadi. Un grande gioco urbano che punta alla sensibilizzazione dei cittadini al tema della raccolta differenziata di carta e cartone attraverso l'aspetto ludico e competitivo.

Le Cartoniadi prenderanno il via il 1 Maggio e dureranno fino alla fine del mese, si tratterà di un vero e proprio campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con il Comune di Matera e la Camera di Commercio di Matera.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina, 28 Aprile, presso la sede dell'ente camerale dal Presidente dello stesso, Angelo Tortorelli, dall'Assessore comunale all'ambiente, Rocco Rivelli, dal direttore responsabile di ProgettAmbiente, Paolo Festa, dalla Dottoressa Eleonora Finetto e dal Dottor Carlo Montalbetti, di Comieco.

La gara coinvolgerà i circa 60.000 abitanti dei quartieri materani suddivisi in tre zone che si contenderanno il titolo di "Campione del riciclo". La zona Nord comprende Serra Rifusa, Piccianello e San Giacomo; la zona centro è composta da Sassi e Centro storico, Serra Venerdì e via Castello; rione Agna, rione Cappuccini, rione Pini e rione Lanera per la zona Sud.

"Le tre zone della città saranno in competizione tra di loro ma soprattutto con se stesse poiché sarà decretata vincitrice l'area che, al termine del mese di gara, avrà prodotto l'incremento percentuale maggiore rispetto ai propri dati di raccolta relativi al mese di Maggio 2013 – ha sottolineato l'assessore Rivelli – la sfida è migliorare i propri risultati di raccolta differenziata sia per quantità che per qualità".

"Il monitoraggio dei rifiuti, che già avviene quotidianamente in maniera separata per le tre zone della città – ha spiegato Paolo Festa – sarà trasportata alla piattaforma di conferimento convenzionata di Comieco, sita a Ferrandina, e ne verranno valutate quantità e qualità".
Il premio per il vincitore è di 2.000 euro messi in palio dalla Camera di Commercio di Matera che saranno utilizzati per la realizzazione di un parco all'interno dell'area "Campionessa del riciclo".

Domani, 29 Aprile, inizierà la diffusione porta a porta in tutta la città del materiale informativo necessario ad una raccolta efficace e di qualità. Saranno realizzati eventi in piazza per la promozione dell'iniziativa.

La raccolta di carta e cartone, inoltre, contribuirà alla creazione del Carro Trionfale della Madonna della Bruna del prossimo 2 Luglio, ulteriore stimolo per i materani a partecipare attivamente alle Cartoniadi.

"Giungere a Matera e in Basilicata con le Cartoniadi ci fa molto piacere – ha dichiarato Carlo Montalbetti – perché abbiamo l'opportunità di informare e sensibilizzare alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone una comunità orgogliosa del proprio territorio e desiderosa di migliorare l'approccio di sostenibilità ambientale. Nel 2012 Matera ha raggiunto un risultato migliore dell'anno precedente di oltre il 2%, con una media pro capite di 19,4kg per abitante, ma ancora poco soddisfacente se rapportata alla media regionale di 22kg per ogni cittadino, o nazionale di 49 kg per abitante. Confidiamo che le Cartoniadi siano un'occasione importante per incrementare ulteriormente quantità e qualità della raccolta".

"Questa iniziativa – ha sottolineato l'Assessore Rivelli – si inserisce perfettamente nel corposo programma di attività che l'amministrazione comunale sta realizzando nelle scuole al fine di migliorare la qualità della raccolta differenziata e di diminuire al massimo le percentuali di smaltimento dei rifiuti in discarica".

"L'avvio a Matera delle Cartoniadi – ha dichiarato il Presidente Angelo Tortorelli – rappresenta uno stimolo per la città, i cittadini, le famiglie e le diverse categorie produttive per accrescere la sensibilizzazione della comunità e le buone pratiche di raccolta differenziata dei rifiuti, a cominciare da carta e cartone".
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.