Nicoletti Lorusso e Taratufolo daken
Nicoletti Lorusso e Taratufolo daken
Calcio

A Matera il raduno Daken Giovani Calciatori Juventus Fc

L'Athena Matera organizza venerdì al Gaetano Scirea il provino con Giuseppe Dragone, osservatore ufficiale per Puglia e Basilicata

Imperdibile appuntamento per i giovani calciatori materani e dell'hinterland. L'Athena Matera organizza con l'apporto del nuovo sponsor Daken, il primo Raduno Ufficiale Daken Giovani Calciatori Juventus Fc, con l'osservatore di Puglia e Basilicata Giuseppe Dragone.

All'appuntamento di venerdì 16 maggio saranno chiamati a partecipare i giovani calciatori nati dal 2000 al 2002, che si esibiranno sul sintentico del "Gaetano Scirea" di via Laterza per un'opportunità unica, quella di mettersi in mostra dinanzi agli occhi esperti dell'osservatore della Signora del calcio italiano, per la terza volta consecutiva campione d'Italia, ma anche l'attenta valutazione del tecnico Juventus Soccer School, Luca Corona. La giornata sarà divisa in due fasi.

Dopo il ritrovo fissato per le 14, l'attività inizierà alle 15 e si dividerà in una prima parte in cui saranno valutati i ragazzi partecipanti attraverso il riscaldamento e un situazionale di 2 contro 2. Dunque, spazio ad una gara nella quale tutti avranno la possibilità di mettersi in mostra sul campo per quelle che sono le proprie doti e capacità calcistiche indossando le divise ufficiali dell'Athena e dell'Invicta Matera, società che collabora con quella del presidente Francesco Nicoletti in occasione del Raduno Daken Giovani Calciatori Juventus Fc.

"Riuscire a coniugare l'aspetto sportivo e quello sociale hanno spinto la nostra azienda a sposare il progetto dell'Athena – spiega Domenico Lorusso, giovane imprenditore, con il padre Filippo nell'azienda di famiglia, la Daken – Sono davvero contento di poter seguire il calcio giovanile sempre da più vicino, cercando di favorire una crescita di tanti giovani dal punto di vista umano e cercando di far dimenticare loro i cattivi esempi che arrivano dalla Tv, per un calcio, al contrario, fondato su valori e principi sani, attraverso i quali i ragazzi possano capire quali sono i veri aspetti positivi dello sport e nella vita".

Un progetto che permette di legare due mondi apparentemente lontani, come la produzione industriale e l'attività sportiva, ma anche molto vicini. "Siamo due ambienti giovani, la nostra azienda e la scuola calcio infatti hanno prerogative e obiettivi comuni da perseguire, la crescita e il miglioramento. E legare il marchio Daken ad una società di questo tipo, potendo fare qualcosa di concreto nell'ambito della valenza sociale non può che rappresentare un valore assoluto per ottenere i nostri risultati".

Oltre al Primo Raduno Daken Giovani Calciatori Juventus Fc, infatti, la collaborazione tra la società della famiglia Lorusso continuerà nella prossima stagione e permetterà, tra le altre iniziative, quella dell'acquisto da parte dell'Athena Matera di un defibrillatore, importante strumento salva vita, divenuto obbligatorio su campi da gioco, ma ancora poco utilizzato dalle società. Anche in questo, Daken e Athena saranno precursori all'interno di un'attività giovanile in espansione, e impostata sulla migliore offerta possibile in termini tecnici, sportivi, ma anche sociali e della salvaguardia della salute dei propri tesserati.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.