presentazione virtus matera basket
presentazione virtus matera basket
Basket

Basket, presentata ufficialmente la nuova Ondatel Virtus Matera

Papapietro: “Vogliamo riportare Matera ai vertici del basket che conta”

E' iniziata, con la presentazione alla stampa, ufficialmente la nuova stagione sportiva della Ondatel Virtus Matera 2022-2023, squadra di basket iscritta al campionato di serie C Silver, nel girone pugliese.

Il presidente Eustachio Papapietro, il team manager Cristiano Grappasonni e il coach Antonio Conterosito, hanno illustrato ai giornalisti presenti nella hall Ondatel, mercoledì mattina a Matera, gli obiettivi della società. Presentato il rinnovato roster e lo staff tecnico.

Conquistare la nuova serie C, prevista dalla riforma della Fip, questa la parola d'ordine per i biancocelesti che dopo l'entusiasmante campionato dello scorso anno si apprestano a intraprendere una nuova e più appassionante avventura che conquisterà sicuramente il cuore dei Materani e non solo.

"Nello scorso campionato, - ha dichiarato il presidente della società - abbiamo sfiorato la promozione. Una promozione che meritavamo. Abbiamo disputato un playoff che nei risultati abbiamo vinto ma che, per un regolamento - diciamo così - "particolare " non ci ha consentito di passare alla serie superiore. Come ben sapete, per noi vincere sul campo è determinante come determinante è migliorarci sempre. Per questo, dopo una riflessione lunga e non facile, abbiamo deciso di investire comunque per acquistare il titolo. Abbiamo deciso di investire per realizzare prima possibile il nostro sogno: riportare il basket materano lì dove merita. Nasce così una squadra capace di essere protagonista anche in questo nuovo campionato, sarà un anno di esperienza in una serie nuova e molto competitiva ma la cifra della Virtus è e sarà sempre la tenacia. Per questo posso garantire che anche quest'anno affrontarci non sarà facile per nessuno. "

"Importante – ha continuato il Presidente - per raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati è soprattutto il settore giovanile. La VIRTUS, infatti, non è solo la prima squadra, è ormai una famiglia di 500 atleti di tutte le età, allenatori, un staff di volontari fatto che sacrifica il loro tempo per una passione comune con l'obiettivo di migliorarsi. Far parte della famiglia Virtus significa utilizzare ed esaltare i valori positivi ed universali dello sport per educare e far crescere i nostri ragazzi e la comunità in cui vivono. Per noi lo sport è lievito per il nostro territorio per questo abbiamo pensato di creare una vera e propria" Casa Virtus", non solo uno" store, ma un luogo di incontro per il mondo del basket e per promuovere iniziative collaterali oltre che a sostenere la campagna abbonamenti. Crediamo che lo sport, attraverso il suo ruolo educativo "profondo", può svolgere una funzione sociale positiva. E Matera, dove noi facciamo sport, oggi più che mai, ha bisogno di ripartire e rilanciarsi su basi culturali moderne e solide. Da qui il mio appello al tessuto imprenditoriale materano ad investire nello sport perché da questo splendido territorio dobbiamo saper prendere ma anche lasciare."

A presentare il roster della Ondatel Virtus Matera, il team manager Cristiano Grappasonni che ha illustrato la formula del campionato. Si inizia il 16 ottobre prossimo e salgono direttamente nella nuova serie C le prime tre squadre in classifica. Le altre tre saliranno dopo aver superato una nuova fase eliminatoria. Sette, le retrocessioni.
Soddisfatto del roster il coach Conterosito che ha espresso le sue grandi aspettative per la squadra, composta da giovani cestisti motivati e di qualità che sicuramente farà del bene per riportare Matera tra i palcoscenici più importanti del basket perché #NONCBASTA

Il ROSTER: Benas Bagdonavicius (ala pivot), Statelis Mantvydas (ala guardia), Franco Migliori (ala) un gradito ritorno, Michele Castoro (guardia), Mattia Stano (play guardia), Giovanni Alecci (ala pivot), Marco Spada (guardia), Santiago Nesman (ala), Francesco De Mola (play guardia), Giuseppe Cifarelli (ala), Mattia Nuzzi (play guardia), Marian Cochela (pivot), Marco Clemente (ala), Angelo Samuele Carpignano (playmaker), Stefano Basanisi ( play guardia) figlio d'arte…, Alessandro Bianchi (guardia).
STAFF Tecnico: Antonio Conterosito, allenatore, Massimiliano Di Caro,assistente dell'allenatore, Luca Papapietro preparatore fisico, Valerio Antezza, preparatore fisico.
Presidente : Eustachio Papapietro. Team manager: Cistiano Grappasonni


  • Basket
Altri contenuti a tema
Basket: Matera perde la serie B Basket: Matera perde la serie B L'Olimpia rinuncia al campionato. Sassone: "Scelta sofferta e dolorosa"
Vittoria in Supercoppa, soddisfazione in casa Olimpia Vittoria in Supercoppa, soddisfazione in casa Olimpia I commenti post-partita dopo la vittoria contro la Viola Reggio Calabria
Domenica l'Olimpia torna al Palasassi Domenica l'Olimpia torna al Palasassi Si recupera la gara rinviata contro il Ruvo
Entusiasmo alle stelle in "casa Olimpia", Buono sugli scudi Entusiasmo alle stelle in "casa Olimpia", Buono sugli scudi Partita sofferta contro il Corato. Consolidata la seconda piazza
Inaugurato il campo di basket in piazza degli Olmi Inaugurato il campo di basket in piazza degli Olmi Il progetto rientrava nel programma di Matera2019
Basket, Olimpia Matera inizia la preparazione Basket, Olimpia Matera inizia la preparazione Primi allenamenti a Montescaglioso
Turno di riposo per la Olimpia Basket Turno di riposo per la Olimpia Basket Rinviata la partita in casa della Luiss Roma
L’Olimpia supera la Hsc Roma L’Olimpia supera la Hsc Roma La squadra materana torna a vincere sul proprio parquet
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.