Mercato ortofrutticolo
Mercato ortofrutticolo
Vita di città

A Matera il mercatino delle cose buone

Prodotti a km 0 protagonisti giovedì in Piazza Vittorio Veneto

Giovedì 2 Aprile arriva a Matera "La campagna nutre la città, il mercatino delle cose buone". Un'ottima iniziativa all'insegna della riscoperta dei prodotti più genuini della terra e del contatto con la natura in occasione del giovedì santo. L'appuntamento è in piazza Vittorio Veneto dalle ore 10 alle 20. Un'occasione ghiotta, in tutti i sensi, per acquistare prodotti freschi e trasformati, sia biologici che tradizionali, in previsione delle festività pasquali.

L'iniziativa è promossa dalla Cia, insieme a Donne in Campo e Agia, nell'ambito del progetto "La spesa in campagna" per accorciare la filiera agro-alimentare. Il mercatino è una vetrina delle produzioni agricole locali di qualità e la partecipazione diretta dei produttori agricoli è importante per consolidare un rapporto di fiducia tra i consumatori ed il mondo agricolo.

La Spesa in Campagna è un circuito di imprese agricole, aderenti alla Confederazione italiana agricoltori – Cia, che fanno vendita diretta. Si pone l'obiettivo di applicare la filiera corta nella vendita dei prodotti agricoli freschi e trasformati favorendo l'incontro tra i consumatori ed i produttori. Facendo la Spesa in Campagna il consumatore soddisferà la sua domanda di genuinità e risparmio, e avrà inoltre l'occasione di conoscere l'imprenditore e la sua famiglia, l'attività agricola, le tecniche di coltivazione e di allevamento di animali, nonché di ammirare il paesaggio agrario, le bellezze naturali e artistiche del territorio. La Spesa in Campagna, è un canale di vendita privilegiato attraverso cui le aziende possono aumentare la visibilità dei prodotti agricoli e del territorio.

I principi della spesa in campagna sono: favorire relazione diretta tra consumatori e produttori; far conoscere la storia degli alimenti, le persone che li hanno prodotti, i campi da cui provengono; far conoscere i territori ed i paesaggi di origine dei prodotti; garantire prezzi equi, non rincarati dai passaggi intermedi nella filiera; sviluppare nuovi canali di vendita; stimolare l'aggregazione e la creazione di reti di produttori ed operatori; favorire collegamenti tra produzioni locali e turismo; indirizzare le politiche agricole-alimentari verso il tema della filiera corta; promuovere la qualità degli alimenti, la dieta mediterranea e il modello life in italy.

Inoltre, riscoprire e rilanciare le antiche ricette dei territori rurali con prodotti di stagione appena raccolti e subito cucinati, valorizzare il protagonismo delle donne dell'agricoltura depositarie dei saperi contadini, creare un rapporto diretto fra produttore e consumatore anche a tavola, offrire nuove occasioni di reddito alle aziende agricole "rosa" e contribuire alla difesa dell'ambiente accorciando la filiera e "sfruttando" tutte quelle produzioni locali che necessitano di minori quantità di combustibili fossili per essere prodotti e trasportati sono gli obiettivi dell'AgriCatering, la nuova attività ideata da Donne in Campo-Cia che prevede l'offerta di servizi di catering a filiera corta, dove tutto nasce direttamente dal lavoro nei campi senza intermediazioni. L'AgriCatering è già partito in via sperimentale in Toscana e in Basilicata, ma ora lo scopo è di creare una vera e propria "rete" nazionale, tramite le associazioni territoriali di Donne in Campo, presenti su tutto il territorio italiano. E per fare questo, le imprenditrici agricole della Cia si sono già dotate di un regolamento ben preciso, un marchio "ad hoc" e un rigido disciplinare.
  • Mercato
  • Cia Basilicata
  • Agroalimentare
Altri contenuti a tema
Possono ripartire i mercati giornalieri Possono ripartire i mercati giornalieri Invece resta sospeso quello settimanale, verifiche in corso
La famiglia Divella Group cresce ancora, presentato il brand "Divì" La famiglia Divella Group cresce ancora, presentato il brand "Divì" A Gravina. Da un'idea di Christian Divella, nasce per valorizzare le eccellenze alimentari
Troppe paninoteche ambulanti nei giorni della Bruna Troppe paninoteche ambulanti nei giorni della Bruna Questa la dura denunzia del Cna Agroalimentare Matera
Approvazione definitiva planimetria e assegnazione posteggi ex piazzette C1, C2 E C3 Approvazione definitiva planimetria e assegnazione posteggi ex piazzette C1, C2 E C3 Parliamo del mercato del sabato via Granulari-Zona PAIP II
Molto spesso il prezzo basso nasconde il business delle Agromafie Molto spesso il prezzo basso nasconde il business delle Agromafie In Italia un fenomeno dilagante. Ma in Basilicata e a Matera?
Giornata contro spreco alimentare: iniziative CIA basilicata Giornata contro spreco alimentare: iniziative CIA basilicata Le cifre sugli sprechi alimentari delle famiglie lucane sono impressionanti
Cia: si rafforza nel materano “filiera corta web” Cia: si rafforza nel materano “filiera corta web” Un'altra dozzina di aziende sposano il progetto “la spesa agricola 2.0”
Fornai, pane e Basilicata agroalimentare a Masterchef Fornai, pane e Basilicata agroalimentare a Masterchef La puntata andrà in onda il 5 gennaio alle 21.15 su Sky Uno HD
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.