abbandono dei rifiuti
abbandono dei rifiuti
Territorio

Abbandono dei rifiuti, è sempre linea dura

Sanzioni severe per i trasgressori. Scoperti altri casi in tutto il territorio

Il Comune di Matera, grazie all'ausilio di sistemi di sorveglianza installati nei pressi delle isole ecologiche, è riuscito ad individuare e a sanzionare un numero cospicuo di cittadini per l'errato conferimento di rifiuti e per illeciti ambientali.

Una severa azione di controllo, partita dalla Polizia Ambientale della città dei Sassi, che ha smascherato quanti abbandonavano rifiuti di ogni genere da elettrodomestici a pneumatici, ma anche sacchetti lanciati dall'auto, ad un passo dal cassonetto.

Nel corso delle azioni di controllo, sono stati rilevati dalla Polizia anche illeciti amministrativi per errato conferimento dei rifiuti , come la raccolta differenziata effettuata scorrettamente da parte delle attività commerciali del centro storico e dei Sassi.

Inoltre, le attività antirandagismo e il controllo del rispetto delle norme sulle deiezioni canine da parte della Polizia Ambientale, hanno visto fioccare sanzioni da 50 a 500 euro per alcuni proprietari di cani.

"Continueremo a perseguire gli illeciti con decisione - sottolinea l'assessore all'Ambiente, Giuseppe Tragni -. I controlli proseguiranno per tutelare il territorio. L'invito è a conferire i rifiuti in maniera corretta."

È disarmante il numero di violazioni emerso dal controllo delle telecamere ed è stato, per questo, attivato un numero per il servizio di ritiro di rifiuti ingombranti. E', infatti, sufficiente telefonare allo 0835/381682 oppure al numero verde 800 589732, per evitare di abbandonare indiscriminatamente rifiuti di ogni tipo nei pressi delle isole ecologiche.
4 fotoProsegue la linea di fermezza da parte della Polizia Ambientale sull'abbandono dei rifiuti
IMGIMGIMGIMG
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Problemi per i rifiuti, via libera agli ecocentri Problemi per i rifiuti, via libera agli ecocentri Il sindaco De Ruggieri firma l’ordinanza di apertura
Gestione rifiuti porta a porta, parte la campagna di comunicazione Gestione rifiuti porta a porta, parte la campagna di comunicazione I cittadini saranno informati sulle nuove modalità del servizio
Raccolta rifiuti, in attesa del passaggio di gestione Raccolta rifiuti, in attesa del passaggio di gestione Aggiornamento: serve ulteriore proroga sino all'8 dicembre
Nuovi cestini portarifiuti nel centro di Matera Nuovi cestini portarifiuti nel centro di Matera Installati 34 contenitori più resistenti e sicuri
Matera e provincia, altra grana per i rifiuti: nuovo servizio non parte Matera e provincia, altra grana per i rifiuti: nuovo servizio non parte Vertice in Prefettura. I Comuni pronti alla rescissione contrattuale con Cns
Porta a porta per i rifiuti, cambiano gli orari nei Sassi e nel centro storico Porta a porta per i rifiuti, cambiano gli orari nei Sassi e nel centro storico Per le riprese del film "No time to die"
Appalto raccolta rifiuti: a breve la firma Appalto raccolta rifiuti: a breve la firma Disco verde dei sindaci dell’Ambito per il contratto dopo l’esito negativo dei ricorsi
"Servizio rifiuti: non c’è undici senza dodici" "Servizio rifiuti: non c’è undici senza dodici" “Ambiente e Legalità” denuncia la possibilità che si vada all’ennesima proroga
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.