Sassi di Matera
Sassi di Matera
Turismo

Accoglienza dei turisti. Ordinanza Del Sindaco sulle attivita’ di disturbo

Multe di 500 euro per chi viola il provvedimento - necessarie misure urgenti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Con una ordinanza con effetto immediato, il sindaco Raffaello de Ruggieri interviene sul fenomeno della presenza di persone che, sostando nelle aree di accesso ai Sassi e al Centro storico, infastidiscono, arrecano disturbo e molestano i turisti in visita, offrendo servizi, sebbene non richiesti.
L'inosservanza di quanto previsto, prevede una multa di 500 euro.

"La portata di questo fenomeno – spiega il sindaco Raffaello de Ruggieri – richiede misure immediate ed efficaci che intervengano su coloro che agiscono in spregio alle regole di accoglienza e di mercato, danneggiando gli operatori turistici autorizzati".
Richiamando il fatto che tali comportamenti provocano la scadimento della qualità urbana in una città come Matera, dalla spiccata vocazione turistica della città e meta di continuo e numeroso flusso di turisti attratti dal notevole patrimonio culturale, artistico e architettonico, vengono previsti precisi divieti.

L'ordinanza vieta infatti di:
- avvicinarsi e/o fermare le vetture dei turisti per fare opera di raccomandazione e/o accaparramento e/o accompagnamento, o fare semplicemente ai conducenti delle stesse, cenni di invito a sostare o scendere quando esse transitano, finalizzate ad offrire visite guidate e/o qualsiasi altra informazione.
-E' vietata, inoltre, qualsiasi altra azione che possa recare molestia e/o disturbo ai forestieri e/o turisti graditi visitatori della città; vietata inoltre l'installazione /o l'utilizzo del sinbolo "i" o di altri simboli aventi analogo contenuto, idonei a ingenerare dubbi sulla qualificazione dell'informazione, indicativi delle strutture di informazione e accoglienza turistica da parte di terzi non autorizzati.
  • Sassi di Matera
Altri contenuti a tema
Disco verde della giunta per i “luoghi del silenzio” Disco verde della giunta per i “luoghi del silenzio” Approvato il progetto per una oasi di pace nei Sassi
“Ritorno al Passato- Matera 1920”: un percorso esperienziale fino a sabato 26 settembre “Ritorno al Passato- Matera 1920”: un percorso esperienziale
Oltre 40mila foto per l’archivio digitale della memoria Oltre 40mila foto per l’archivio digitale della memoria Un progetto per catturare uno spaccato di storia dei Sassi
Comune di Matera disattiva la zrl Comune di Matera disattiva la zrl Decisione della giunta per facilitare assistenza di persone fragili
"Osservatorio Sassi", primo passo per la costituzione "Osservatorio Sassi", primo passo per la costituzione Firmato il documento partecipato di intenti per il presidio di tutela degli antichi rioni
Un aiuto per le botteghe artigiane Un aiuto per le botteghe artigiane Il grido di allarme
I Sassi "culla" dell'artigianato, nascerà la strada delle botteghe I Sassi "culla" dell'artigianato, nascerà la strada delle botteghe I locali saranno assegnati con un bando pubblico
Matera fa rivivere la storia e la cultura del vicinato Matera fa rivivere la storia e la cultura del vicinato Al rione Malve. Per il "Parco della storia dell'uomo"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.