Walter Nicletti - premiato agli acrtors awards
Walter Nicletti - premiato agli acrtors awards
Cinema

Actors Awards, premiato Walter Nicoletti

Riconoscimento come miglior attore non protagonista per il film “Red Market”

L'attore materano Walter Nicoletti trionfa agli Actors Awards di Los Angeles vincendo il premio come miglior attore non protagonista con il suo ultimo film Red Market.

Il prestigioso premio di calibro internazionale tra i più rinomati a Los Angeles, rivolto a film, sceneggiature, attori e registi di tutto il mondo, è stato assegnato dalla giuria americana degli Actors Awards composta da diverse celebrità dello star system, tra cui Lisa Roumain (Avatar), Les Brandt (CSI: Miami, The Magnificent Seven), Mason Heidger (Batman vs Superman) e tanti altri.

"Ricevere un premio così prestigioso a Los Angeles come miglior interprete, significa poter condividere la gioia di questo momento e la magia della settima arte con chi ha creduto in questo progetto - dichiara Nicoletti - pertanto mi sento di rappresentare tutti coloro i quali hanno preso parte a questo film. L'auspicio più grande adesso è quello di poter sempre continuare a scrivere storie, recitare in ruoli in cui credo, che mi piacerebbe vedere prima di tutto come spettatore".

Red Market racconta per la prima volta in Italia e nel mondo il tema del traffico internazionale di organi, girato in Basilicata, tra Matera e Pomarico. Nel cast gli attori lucani Gabriele Grano, Brunella Lamacchia, Franco Piccinni, Nestor Romero, Donato Cirella e Walter Nicoletti. La supervisione alla regia è di David Cinnella, il suono di Davide Sergio, la locandina è di Fabian Alejandro Romero. Le musiche sono composte da Walter Nicoletti. La casa di produzione è Voce Spettacolo con sede a Matera. Di recente la pellicola è stata finalista anche al Cardiff International Film Festival.

Un thriller agghiacciante che narra la storia di Aurelio, medico chirurgo, il quale decide di rivolgersi ad un broker di traffico internazionale di organi per estinguere un debito causato dalla dipendenza dal gioco d'azzardo. Il progetto filmico nasce pertanto con l'intento di focalizzare l'attenzione del pubblico sulla delicata e controversa tematica del traffico illecito di organi, oltre alle gravi conseguenze che comporta la dipendenza dal gioco d'azzardo.

Ma non è ancora finita, però, perché Red Market sarà presentato in altri prestigiosi festival in giro per il mondo.
  • Film
  • Cinema
Altri contenuti a tema
"Centro Sperimentale di Cinematografia: Lazzaro non è risorto" "Centro Sperimentale di Cinematografia: Lazzaro non è risorto" Comunicato stampa dell’’ex sindaco Raffaele De Ruggieri
Scuola di cinematografia a Matera, avanti tutta Scuola di cinematografia a Matera, avanti tutta Risposta positiva del Csc al sindaco. E il M5s chiede dimissioni di Quarto (FdI)
Iniziate le riprese del film di Angelina Jolie Iniziate le riprese del film di Angelina Jolie La diva di Hollywood è regista di "Without blood" ma non c'è
Scuola di Cinema a Matera, Stifano risponde a Quarto Scuola di Cinema a Matera, Stifano risponde a Quarto Il presidente della commissione comunale cultura, M5s, rimanda al mittente le accuse del consigliere regionale
Cinema: un invito per Francis Ford Coppola Cinema: un invito per Francis Ford Coppola Una mostra a Bernalda per i 50 anni del film "Il Padrino"
La serata degli Oscar parla anche materano La serata degli Oscar parla anche materano Premiato il cortometraggio con Marco Regina capo dell'animazione
Matera civica: "Persi i fondi per il Centro sperimentale di cinematografia" Matera civica: "Persi i fondi per il Centro sperimentale di cinematografia" Denuncia pubblica del movimento civico
In piazza l'auto e la moto dell'inseguimento a James Bond In piazza l'auto e la moto dell'inseguimento a James Bond Prosegue il programma "Sulla scia di No time to die"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.