auto polizia
auto polizia
Cronaca

Aggredisce la compagna per un messaggio sul telefonino

L'uomo finisce in carcere per maltrattamenti

Un altro caso di violenza tra le mura di casa a Matera. Questa volta per maltrattamenti tra conviventi.

Un 48enne di Matera è stato arrestato in flagranza di reato dalla Polizia di Stato per maltrattamenti in famiglia nei confronti della compagna, con l'aggravante riferita allo stato di invalidità della vittima. La donna, stando alla ricostruzione degli agenti della volante, è stata aggredita dal compagno perché sul suo telefonino aveva trovato un messaggio da parte di un altro uomo e pensando a un inesistente tradimento le ha strappato il telefonino di mano e l'ha spinta violentemente facendole sbattere la testa contro la parete.

Dopo una segnalazione su una lite tra conviventi, gli agenti della squadra volante sono intervenuti in un appartamento in periferia. Al loro arrivo, la donna era fortemente scossa e in lacrime così è stato richiesto l'intervento di un'autoambulanza. La donna è stata trasportata al pronto soccorso, per le cure del caso, ed è stata dimessa con prognosi di 10 giorni. Gli agenti hanno poi ricostruito un contesto in cui sono avvenuti altri episodi di violenza domestica, sia fisica che psicologica, per motivi infondati di gelosia, tanto da essere stata costretta a lasciare il suo lavoro perché l'uomo vedeva nel suo ex datore di lavoro un rivale.

Il 48enne è stato condotto in carcere mentre per la donna è stato attivato il protocollo a sostegno delle vittime di violenza, anche se la stessa non ha voluto per ora essere collocata in una struttura protetta.
  • Violenza
  • violenza di genere
Altri contenuti a tema
Maltrattamenti in famiglia, arrestata una donna Maltrattamenti in famiglia, arrestata una donna Per aggressioni al convivente 80enne
Con fucile minaccia tutta la famiglia, anziano arrestato Con fucile minaccia tutta la famiglia, anziano arrestato Arma puntata alla moglie sotto gli occhi di una nipote minorenne
Maltrattamenti in famiglia, arrestato un materano 45enne Maltrattamenti in famiglia, arrestato un materano 45enne Le indagini sono condotte dalla Polizia
Botte e minacce alla compagna e al figlio, denunciato un materano Botte e minacce alla compagna e al figlio, denunciato un materano Scoperto dalla Polizia un altro caso di violenza familiare
Due progetti contro la violenza e la discriminazione Due progetti contro la violenza e la discriminazione A Matera all'ospedale e alla caserma dei carabinieri
Perseguita e minaccia di morte l'ex moglie, arrestato Perseguita e minaccia di morte l'ex moglie, arrestato Voleva a tutti i costi tornare insieme. Bloccato dalla polizia
Violenza in famiglia, preoccupante aumento dei casi Violenza in famiglia, preoccupante aumento dei casi Un altro arresto a Matera: donna maltrattata dal compagno davanti al bambino
Botte e minacce alla moglie con coltello, arrestato un violento Botte e minacce alla moglie con coltello, arrestato un violento Soprusi e violenze nonostante la presenza dei figli minori
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.