Panchine rosse in via La Malfa
Panchine rosse in via La Malfa
Territorio

Violenza sulle donne: quasi 100 richieste di aiuto

Incontro sulla rete dei centri antiviolenza in Basilicata

In Basilicata nell'ultimo anno sono state 98 le donne che hanno chiesto aiuto telefonando o rivolgendosi ai Centri antiviolenza distribuiti sul territorio. Il dato è stato comunicato dalla consigliera di parità della Regione Basilicata, Ivana Pipponzi. Per rafforzare la rete delle strutture di aiuto e sostegno alle donne vittime di violenza, oggi alle 16, nel Museo Archeologico nazionale di Potenza è in programma una tavola rotonda sul tema ''L'importanza dei centri antiviolenza''.

"Sarà l'occasione per discutere dell'attività dei centri e delle case rifugio, punto di riferimento delle donne che subiscono stalking e violenza - ha detto-. La Basilicata non è immune dal fenomeno. Solo nell'ultimo anno sono state 98 le donne lucane che hanno chiesto aiuto e protezione ai Centro antiviolenza Telefono Donna. Cresce, dunque, la consapevolezza delle donne del proprio valore e dei propri diritti, parallelamente con la necessità di rafforzare la rete dei servizi territoriali che unisce le istituzioni al mondo associativo e del volontariato".

Al dibattito parteciperanno le rappresentanti delle associazioni Inner Wheel Club Potenza, Associazione italiana donne medico Potenza, Soroptimist Potenza, Cif, Fidapa, Coordinamento Commissione pari opportunità Fnsi. Interverranno, inoltre, Cecilia D'Elia (vicepresidente della Commissione Bicamerale d'inchiesta sui femminicidi), Antonella Veltri (Rete nazionale antiviolenza), Aida Sabbato (consigliera Corte di appello di Potenza), Tonia Stumpo (consigliera regionale di parità della Calabria) e Cinzia Marroccoli (associazione Telefono Donna). A seguire il momento teatrale "Ti amo da morire - Dalle Eroine di Ovidio alle Eroine di oggi, storie di donne morte in nome dell'amore", testo di Margherita Gina Romaniello. Voci narranti Manola Rotunno e Fabio Pappacena con l'accompagnamento musicale di Vito Stano.
  • Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
  • violenza di genere
Altri contenuti a tema
Evade domiciliari più volte e finisce in carcere Evade domiciliari più volte e finisce in carcere Sorvegliato speciale di Matera era sotto stretta osservazione
Polizia in piazza con la campagna "Questo non è amore" Polizia in piazza con la campagna "Questo non è amore" Per la giornata internazionale contro la violenza alle donne
Perseguita la ex convivente, arrestato a Matera Perseguita la ex convivente, arrestato a Matera Indagine rapida della Polizia di Stato. L'uomo finisce ai domiciliari
Insieme contro ogni forma di discriminazione Insieme contro ogni forma di discriminazione Associazioni e cittadini impegnati per i diritti delle donne
Finanziato un Centro anti violenza nei Sassi Finanziato un Centro anti violenza nei Sassi In via Madonna delle virtù, in immobile confiscato a criminalità
Celebrata la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne Celebrata la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne Flashmob e Podcast pesso le "Panchine Parlanti" in via Lanera a Matera
Andriani, con Fondazione Libellula per promuovere rispetto di genere Andriani, con Fondazione Libellula per promuovere rispetto di genere L’azienda coinvolge dipendenti e comunità in momenti condivisi di consapevolezza
Una panchina rossa dipinta dai ragazzi del "Festa" Una panchina rossa dipinta dai ragazzi del "Festa" Inaugurata dal sindaco nel piazzale antistante l’istituto scolastico materano
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.