Archivio di Stato
Archivio di Stato
Vita di città

Archivio di Stato a Matera aperto anche di domenica

Apertura straordinaria di Biblioteche e di Archivi statali, promossa dal MiBACT

Un'iniziativa promossa dal Ministero dei Beni culturali. Questa domenica ottobre le biblioteche e gli archivi di stato di tutta Italia saranno aperti al pubblico su impulso del Mibact che con questa iniziativa intende rendere il giusto tributo alle biblioteche e gli archivi di stato intesi come luoghi di cultura poiché anche il patrimonio cartaceo rappresenta un monumento per la nazione, alla pari di musei e aree archeologiche.

Una giornata, quindi, dedicata alla scoperta del patrimonio letterario e documentale, che avverrà attraverso percorsi organizzati in molte biblioteche d'Italia con visite guidate, mostre, incontri, proiezioni e spettacoli teatrali e musicali.

Anche a Matera in occasione della iniziativa "Domenica di Carta" l'Archivio di Stato rimarrà aperto nella mattinata dalle 09,00 alle 13,00.
  • Archivio di Stato
Altri contenuti a tema
Archivio di Stato, nuova sede nell’ex convitto nazionale Archivio di Stato, nuova sede nell’ex convitto nazionale Approva la bozza contrattuale per il comodato d’uso dell’immobile comunale
Nuova sede per l’Archivio di Stato Nuova sede per l’Archivio di Stato Il Comune cede i locali dell’ex provveditorato
“L’archivio di Stato siamo Noi”. Oggi un incontro “L’archivio di Stato siamo Noi”. Oggi un incontro Iniziativa di sindacati ed associazioni
Quartieri materani anni ’50, l’Archivio di Stato propone una mostra Quartieri materani anni ’50, l’Archivio di Stato propone una mostra L’inaugurazione prevista per il 24 settembre alle ore 17.30
Dove si trasferirà l’Archivio di Stato? Dove si trasferirà l’Archivio di Stato? E’ l’allarmante quesito posto dal sindacato FLP BAC
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.