Tensostruttura dell'ospedale
Tensostruttura dell'ospedale
Ospedale e sanità

Vaccinazione degli anziani, giornata di disagi

Il consigliere regionale Luca Braia: “sconforto per la disorganizzazione”

Giornata di disagi all'ospedale Madonna delle grazie per la prima giornata di vaccinazione degli anziani con 80 e più anni. Piuttosto lunghi i tempi di attesa per molte persone che rientravano nel calendario (diviso per cognome). La Asm invita i cittadini di Matera a consultare attentamente il calendario e a presentarsi solo nel proprio turno, verificando eventuali omonimie del cognome.

L'accesso alla tensostruttura è stato preso d'assalto dalle auto, per accompagnare gli anziani da vaccinare quanto più vicino. Molti veicoli sono stati multati per la sosta.

Sull'accaduto è intervenuto il consigliere regionale Luca Braia che su facebook ha pubblicato anche dei momenti della mattinata (nella foto).

"Mesi e mesi di attesa per organizzare il caos. Finalmente si arriva al giorno della vaccinazione anti-covid per gli ultra ottantenni della città di Matera, finalmente quindi come dice l'Assessore Leone si fanno dove arriva l'approvvigionamento delle dosi, e poi giungono immagini e racconti che gettano nello sconforto. Siamo in piena zona rossa e, dopo la diffusione del famoso calendario da parte della Asm, che ha generato comunque confusione in una categoria di persone particolare per età e condizioni fisiche, si sta assistendo da ore a code di anziani, disorganizzazione totale, attese lunghe e neanche le transenne perché si possa procedere e ordinatamente entrare e uscire".


Questo l'inizio del comunicato del consigliere regionale Luca Braia, critico sulla organizzazione dei vaccini agli ultra ottantenni della città di Matera. La nota del capogruppo di Italia Viva poi continua:

"Questa la situazione in corso ai tendoni del Qatar presso il Madonna delle Grazie di Matera per i quali sono stati spesi 400.000 euro e che dovevano essere predisposti per le terapie intensive mentre non sono neanche stati allestite per fare le vaccinazioni in condizioni di serenità per la cittadinanza materana tutta. Si intervenga immediatamente, Presidente Bardi, Assessore Leone, Esposito, Annese e chi ha la responsabilità di gestire le operazioni vaccinali in Basilicata.
Ringraziamo di cuore tutto gli operatori sanitari e i volontari che ce la stanno mettendo tutta, ma riteniamo che il problema sia a monte.

Non si è pensato che gli ultra ottantenni fossero persone non esattamente autosufficienti, con problemi di deambulazione, che possono avere necessità di servizi, di sedute, di assistenza, di bagni? Non si è neanche ipotizzato che sarebbero arrivati con gli accompagnatori, che tra l'altro vengono anche multati? Ci sembra si sia aggiunto solo caos al caos. Qualcuno intervenga, per favore."



  • Luca Braia
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
1 Vaccinazione, cambiano le regole Vaccinazione, cambiano le regole La nuova comunicazione del presidente Bardi dopo i disagi a Potenza
1 Vaccinazione persone da 79 a 60 anni, per tre giorni anche senza prenotarsi Vaccinazione persone da 79 a 60 anni, per tre giorni anche senza prenotarsi La comunicazione ufficiale del presidente della Regione
Covid, appello al Governo dell’assessore Digilio Covid, appello al Governo dell’assessore Digilio L’assessore alle attività produttive di Matera chiede l’intervento di Stato e Regione
Bollettino Covid, 4 morti a Matera Bollettino Covid, 4 morti a Matera In aumento pure i casi positivi. Tutti i dati dell'ultimo bollettino
Al via campagna vaccinale per ultrafragili Al via campagna vaccinale per ultrafragili A partire da domani a Matera e Policoro
Vaccinato il personale del Comune, scoppia la polemica Vaccinato il personale del Comune, scoppia la polemica Il centrodestra contro Bennardi. Intanto il punto vaccinale in via Sallustio si ferma
Piano vaccinale, i dati della Basilicata Piano vaccinale, i dati della Basilicata Aperte le prenotazioni per le categorie fragili
CSM, Braia: gravi condizioni di inagibilità CSM, Braia: gravi condizioni di inagibilità Il consigliere di Italia Viva chiede interventi per la struttura che ospita Centro Salute Mentale di Matera
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.