carnevale - rumita
carnevale - rumita
Eventi e cultura

Carnevale, a Matera sfilano le antiche maschere lucane

Otto Comuni in rete per tenere in vita le tradizioni

Oggi sfilano a Matera le maschere più antiche della Lucania, tradizioni che restano in vita grazie alle associazioni e alle Pro Loco. Sono i Carnevali a valenza antropologica e culturale. Da due anni otto Comuni hanno deciso di fare rete.

La sfilata partirà alle 16.30 dal borgo Piccianello, percorrerà via Annunziatella e terminerà in piazza Vittorio Veneto.

La rete dei Carnevali e delle maschere lucane unisce Montescaglioso, Tricarico, Aliano, Lavello, Satriano di Lucania, Teana, Cirigliano ed i suonatori del campanaccio di San Mauro Forte. Il Domino è la maschera di Lavello, vestito con cappuccio, tunica e mantella color rosso, munito di un sacchetto per invitare a fare feste goliardiche ("festini") sia in strada o nelle case. Aliano la ''maschera cornuta'' che rievoca creature demoniache e mostruose anche se il loro carattere minaccioso è mitigato dai coloratissimi cappelloni che ne decorano il capo.

Il Carnevale di Tricarico è entrato nella rete europea del Carnevale grazie alla riscoperta delle maschere della mucca e del toro che sono composizioni di vestiti ed accessori e possono essere indossate indifferentemente da uomini o donne, con la differenza che il toro è vestito di scuro mentre per la mucca c'è grande ricchezza di colori. Molto chiaro il richiamo ai riti della transumanza, che inizia a metà gennaio con la festa di Sant'Antonio Abate.

Tipico di Satriano di Lucania, invece, è l'uomo albero o ''rùmit'', l'eremita (nella foto): è una figura interamente ricoperta di foglie di alberi, da capo a piedi, e rappresenta la simbiosi con la natura tanto che ogni raduno lancia un messaggio ecologista e corrisponde ad una foresta che cammina.

Gli altri Carnevali hanno natura rurale e tra questi si distingue quello di Montescaglioso che ha una grande ricchezza di maschere legate alla Quaresima.
  • Cultura
  • Carnevale
Altri contenuti a tema
Cultura, Pd: “Matera pronta ad un salto indietro di 10 anni” Cultura, Pd: “Matera pronta ad un salto indietro di 10 anni” I Dem criticano l’operato dell’amministrazione in materia di produzioni culturali
Una zona economica speciale per industrie culturali e creative Una zona economica speciale per industrie culturali e creative La proposta della Regione per Matera. Scelto ex pastificio
Gestire il patrimonio culturale attraverso una fondazione Gestire il patrimonio culturale attraverso una fondazione Questa la proposta lanciata dal sindaco Bennardi
Segnali positivi dopo l’assemblea permanente dello spettacolo Segnali positivi dopo l’assemblea permanente dello spettacolo Impegni del consigliere regionale Quarto in risposta alle difficoltà del settore esposte dagli operatori lucani
L’assemblea permanente dello spettacolo aspetta Bardi L’assemblea permanente dello spettacolo aspetta Bardi Operatori lucani di spettacolo e cultura chiedono al governatore risposte su istanze del settore
Archeologia e beni culturali, incrementare livelli di tutela Archeologia e beni culturali, incrementare livelli di tutela Le decisioni dell'amministrazione e del consiglio comunale
Capitale Italiana Cultura 2022, Bari chiama Matera Capitale Italiana Cultura 2022, Bari chiama Matera Pronta un'intesa di collaborazione tra i due capoluoghi di Puglia e Basilicata
Lutto nel mondo della cultura, morto Augusto Viggiano Lutto nel mondo della cultura, morto Augusto Viggiano Le sue foto sono state acquisite dal Comune
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.