Matera Digitale
Matera Digitale
Enti locali

Causa Covid, rinviata la Matera digital week

Slitta anche inaugurazione della Casa delle tecnologie emergenti

A causa dell'aumento dei contagi di Sars Cov2 e dei casi di Covid 19 sono state rinviate l'inaugurazione della Casa delle tecnologie emergenti di Matera (Cte Matera) prevista sabato 11 dicembre e la prima edizione della Matera Digital Week dal 13 al 19 dicembre, due manifestazioni che prevedono la presenza fisica a Matera di ospiti e relatori internazionali. La decisione dell'amministrazione comunale di Matera, maturata in queste ultime ore, segue dettami di opportuna prudenza per la sicurezza del personale, degli ospiti e dei visitatori attesi per quelle giornate.

A comunicarlo è il neo assessore all'Innovazione del Comune di Matera, Angelo Cotugno che dichiara: "Una decisione difficile, quella di rinviare l'inaugurazione e la Matera Digital Week, ma necessaria. E' di ieri il report della Fondazione Gimbe relativo alla settimana 24-30 novembre, che fotografa un aumento dei nuovi casi che interessa tutte le regioni. Preoccupa anche la variante Omicron del coronavirus e, in assenza di evidenze ma con i contagi in aumento, vogliamo osservare e tenere la massima attenzione e prudenza"

"Per la Matera Digital Week – prosegue l'assessore Cotugno – abbiamo già ipotizzato una possibile data. Si svolgerà, come da programma concordato con i partner istituzionali e scientifici, nella settimana da lunedì 13 a domenica 19 giugno 2022. Confidiamo che, oltre a una maggiore adesione della popolazione alla necessaria campagna vaccinale, come il coronavirus ci ha mostrato in questi ultimi due anni, la bella stagione ci offra un ulteriore riparo dai contagi e la possibilità di svolgere la Matera Digital Week con incontri in presenza. "Non vogliamo, come Amministrazione comunale, disperdere il gran lavoro svolto per l'organizzazione di queste giornate – afferma ancora l'Assessore Cotugno – pertanto in attesa di avere dati confortanti rispetto alla situazione pandemica, abbiamo deciso di organizzare una serie di incontri in modalità mista per i relatori (in presenza e in video conferenza) e in diretta streaming per quanti vorranno seguirli, che accompagneranno da gennaio a maggio le attività della Cte Matera". Il calendario di questi incontri sarà diffuso nei prossimi giorni.

La Casa delle tecnologie emergenti di Matera (Cte Matera) è realizzata in base al programma del Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) di supporto alle tecnologie emergenti 5G. L'obiettivo del Programma è quello di realizzare progetti di sperimentazione, ricerca applicata e trasferimento tecnologico, basati sull'utilizzo delle tecnologie emergenti, quali Blockchain, Intelligenza Artificiale (AI), Internet delle cose (IoT), collegate allo sviluppo delle reti di nuova generazione. Il Piano è finanziato da risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 come previsto dal Piano di investimenti per la diffusione della banda ultra larga, di cui alla Delibera CIPE n. 61/2018.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid: arrivano le squadre mobili dell'Esercito Covid: arrivano le squadre mobili dell'Esercito Per le somministrazioni di vaccini a domicilio e per i tracciamenti
Record di vaccinazioni in un giorno Record di vaccinazioni in un giorno Quasi 8.200 nella giornata di ieri
Tamponi senza regole, è urgente cambiare i criteri Tamponi senza regole, è urgente cambiare i criteri Intervento della Società italiana di igiene e sanità pubblica
Basilicata, cambia il sistema dei tamponi Basilicata, cambia il sistema dei tamponi L'antigenico è valido per guarigione e fine della quarantena
Rafforzamento hub vaccinale di via Sallustio Rafforzamento hub vaccinale di via Sallustio Apertura pomeridiana decisa da Comune e Asm
Gestione casi Covid, disagi per tanti cittadini Gestione casi Covid, disagi per tanti cittadini L'affondo di Perrino (M5stelle) alla Regione Basilicata
Scuole riaperte a Matera dopo il monitoraggio Scuole riaperte a Matera dopo il monitoraggio Oltre 6.200 test effettuati, 87 positivi. Bennardi commenta
Scuole: Matera, in tre giorni monitoraggio con tamponi rapidi Scuole: Matera, in tre giorni monitoraggio con tamponi rapidi Attività didattica riprenderà il 10 gennaio
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.