Libri scolastici
Libri scolastici
Scuola e Lavoro

Dal governo centrale 5 milioni di euro per le biblioteche scolastiche

Finanziati 14 progetti in Basilicata. Aperte anche in orari non scolastici e fruibili da tutta la famiglia

Biblioteche scolastiche più moderne e con spazi di consultazione e formazione innovativi, aperti al territorio, anche fuori dall'orario scolastico, fruibili dalle studentesse e dagli studenti, dalle famiglie e dalla cittadinanza. Spazi che promuovano la lettura e l'educazione all'informazione, anche attraverso il prestito dei testi in formato digitale. Biblioteche dotate di abbonamenti on line a riviste e quotidiani e in sinergia con altre realtà del territorio di riferimento.

Queste le caratteristiche principali dei primi 500 progetti per biblioteche scolastiche innovative finanziati attraverso il bando dedicato, lanciato dal Miur a maggio del 2016, la cui graduatoria finale è stata pubblicata ieri.
I primi 500 progetti vengono finanziati subito attraverso i 5 milioni del bando 2016, che rientra fra le iniziative del Miur di promozione della lettura e di innovazione di spazi per la didattica e lo studio all'interno delle scuole. Sono poi pronti altri 5 milioni (2,5 provenienti dai fondi 2016 della ex legge 440 e altri 2,5 dalle risorse 2017 del Piano Nazionale Scuola Digitale) che consentiranno di finanziare, a settembre, ulteriori 500 progetti scorrendo la graduatoria pubblicata ieri.

Per un totale di 1.000 biblioteche innovative. In Basilicata sono 14 i progetti finanziati, per un totale di 140.000 euro. Cosa faranno gli istituti con i fondi ricevuti? I progetti finanziati riscrivono l'identità della biblioteca scolastica, che si fa vero e proprio bibliopoint a disposizione non solo di studentesse e studenti, ma della cittadinanza, diventando centro digitalizzato di documentazione e informazione culturale e linguistica nel territorio, aperto anche alla realizzazione di eventi. Fra le 500 iniziative selezionate ci sono la scuola che catalogherà il proprio patrimonio librario e lo affiancherà a quello della biblioteca comunale, l'istituto che potenzierà il prestito tradizionale (cartaceo) e offrirà anche quello digitale, la biblioteca scolastica a due passi dal mare che si aprirà ai frequentatori della spiaggia. E poi ci sono le reti: biblioteche di più plessi scolastici che si uniranno per garantire il servizio di consultazione e prestito all'intera cittadinanza, per tutti i giorni della settimana, con aperture a turnazione.
  • Scuola
  • Contributi
Altri contenuti a tema
Calendario del prossimo anno scolastico, inizio il 13 settembre Calendario del prossimo anno scolastico, inizio il 13 settembre Possibilità di anticipo al massimo di tre giorni
Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Approvato un avviso pubblico per i settori più colpiti
Scuole superiori in presenza fino al 100% Scuole superiori in presenza fino al 100% Presidente Bardi firma ordinanza per incrementare la quota
Riaprono le scuole in Basilicata, non ci sono nuove ordinanze Riaprono le scuole in Basilicata, non ci sono nuove ordinanze Disposta la zona rossa in quattro Comuni
Scuole chiuse fino al 6 aprile Scuole chiuse fino al 6 aprile Annuncio del presidente della Regione Vito Bardi
In Basilicata tutte le scuole restano chiuse In Basilicata tutte le scuole restano chiuse Decisione della Regione per i problemi dei contagi e dei vaccini
Istituti comprensivi chiedono chiusura delle scuole dell'infanzia Istituti comprensivi chiedono chiusura delle scuole dell'infanzia Sono le uniche aperte a Matera. Lettera al sindaco Bennardi
Basilicata in zona rossa, da lunedì tutte le scuole in didattica a distanza Basilicata in zona rossa, da lunedì tutte le scuole in didattica a distanza Decisione presa in unità di crisi. Firmata ordinanza di Bardi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.