Disagio post- elezioni, scuola La Martella lasciata nel degrado
Disagio post- elezioni, scuola La Martella lasciata nel degrado
Vita di città

Disagio post-elezioni, spazzatura e sudiciume nelle aule del V circolo Semeria

Niente lezioni per i bambini. Silenzio da Palazzo di città

Niente lezione per i bambini della scuola primaria V circolo Semeria al borgo La Martella. A decidere lo stop all'attività scolastica sono stati i genitori dopo aver appurato lo stato di degrado in cui l'istituto è stato lasciato dopo le operazioni di voto dello scorso fine settimana.
Eppure il Comune, attraverso la ditta appaltatrice, avrebbe dovuto provvedere alla pulizia dell'istituto ma, secondo quanto denunciato dai genitori, nessuno si è visto armato di scopa e stracci.

Risultato? Tanti genitori sono stati costretti a portare via i bambini e ora denunciano: "Questa si chiama inadempienza". Non la manda a dire, invece, il dirigente scolastico, Gerardo Desiante, che preso carta e penna ha inviato una missiva di fuoco a Palazzo di città per manifestare tutta la sua rabbia. "L'impresa incaricata della pulizia – spiega inferocito Desiante ai cronisti - avrebbe dovuto, subito dopo, attivarsi nel ripulire l'istituto ma non è stato così. Per questo motivo ho scritto al Comune di Matera denunciando tutto il mio disappunto per una storia sconcertante".
E continua, entrando nello specifico: "Dai dirigenti comunali ci è stato risposto che gli operai inviati dall'impresa non sono riusciti a raggiungere l'istituto non essendo materani. Ci vuole più coordinamento all'interno dell'istituzione, sapendo che la scuola è un presidio sociale ed educativo di grande valore. Non deve essere trascurato" aggiunge il dirigente ancora incredulo. Intanto, dopo un inizio di giornata di fuoco, gli inservienti dell'impresa si sono materializzati a scuola, quando oramai l'istituto era deserto.

Fuori dai cancelli, genitori infuriati e amareggiati manifestato la loro insoddisfazione: "La scuola stamattina non era pulita e le famiglie con i bambini sono rimasti per strada". E proseguono raccontando l'accaduto : "Le maestre non hanno ritenuto che i bambini dovessero stare nel sudiciume più totale: bagni sporchissimi, banchi e armadi disposti in disordine e carte buttate nei corridoi".

Interpellato Palazzo di città, nessuno sa spiegare quale sia stato l'intoppo. L'assessore all'istruzione sceglie la via del silenzio mentre il primo cittadino rimanda eventuali responsabilità al dirigente. Quest'ultimo, invece, prende tempo e promette risposte entro la mattinata di oggi.
  • Comune di Matera
  • Scuola La Martella
Altri contenuti a tema
Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Richiesta di interventi urgenti alla Regione
Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie A favore dei figli minori impegnati nei centri estivi
Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Coinvolta la Casa delle tecnologie emergenti
Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Per quasi quattro milioni di euro. Il Comune: "Regione non ci ha aiutato"
Pnrr: partono i lavori nella scuola di La Martella Pnrr: partono i lavori nella scuola di La Martella Frequenza scolastica garantita in altri ambienti
Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Attivo anche per il comune di Matera
La Corte dei Conti assolve amministratori e funzionari comunali La Corte dei Conti assolve amministratori e funzionari comunali Per i giudici non c’è stato danno erariale
Ha ceduto lo storico carrubo di piazzetta San Giovanni Ha ceduto lo storico carrubo di piazzetta San Giovanni Era anziano e affetto da un’importante carie al tronco
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.