Dove si trasferirà l’Archivio di Stato?
Dove si trasferirà l’Archivio di Stato?
Vita di città

Dove si trasferirà l’Archivio di Stato?

E’ l’allarmante quesito posto dal sindacato FLP BAC

Preoccupazione e incertezza sono gli stati d'animo che affiorano tra i lavoratori dell'Archivio di Stato di Matera, situato attualmente in via Tommaso Stigliani. E' certo che a breve la sede si trasferirà – su decisione legata alla ristrutturazione in atto nel Mibact – ma ancora è dubbia la nuova collocazione.

Su questo punto importante si è discusso nell'assemblea sindacale della FLP BAC, sindacato rappresentativo anche nei beni culturali, presieduta dal coordinatore generale aggiunto, Pasquale Nardone, a cui ha partecipato tutto il personale in servizio della struttura.

Si paventano soluzioni di certo non convincenti per l'organizzazione sindacale come, "la Zona PAIP, zona industriale, in un insufficiente capannone che ospita già il Laboratorio di Restauro della Soprintendenza B.E.A.P di Basilicata, alla periferia della città, zona scarsamente servita da mezzi pubblici e quindi con notevoli disagi per l'utenza, studenti e dipendenti per essere raggiunta". Altre voci parlano, "in aggiunta al capannone, destinato evidentemente ad accogliere i fondi d'archivio, di un appartamento di soli 100 metri quadri del Genio Civile, insufficiente ad ospitare i sia pur ridotti dipendenti dell'Archivio, ma non vi è nulla di ufficiale".

"Il fatto è certo – interviene il dirigente nazionale FLP, Pasquale Nardone - il tempo passa e l'argomento si sta affrontando con la solita approssimazione, nonostante i ripetuti appelli dell'attuale Direzione dell'Archivio di Stato alle autorità istituzionali e Comunali".

"Se devono essere impegnati fondi del Ministero per ristrutturare ambienti ed allocare l'Archivio di Stato di Matera – ritiene la FLP - che la spesa debba essere fatta per una struttura al centro della città, dove insistono le altre strutture culturali e museali del Mibact (ad esempio: Museo Ridola, Palazzo Lanfranchi, ex Ospedale S.Rocco o la nuova sede materana delI'Istituto Centrale del Restauro…) o per una struttura demaniale già pronta, quale il 'parcheggio' realizzato recentemente nel Complesso del S. Agostino".
  • Comune di Matera
  • FLP BAC
  • Archivio di Stato
Altri contenuti a tema
Chiusura al pubblico pomeridiana per uffici comunali Chiusura al pubblico pomeridiana per uffici comunali Martedì 22 settembre non ci sarà il rientro per consentire le operazioni di scrutinio
Matera celebra 77esimo anniversario del 21 settembre Matera celebra 77esimo anniversario del 21 settembre Cerimonia per l’anniversario dell’insurrezione materana contro i nazisti
Il Comune di Matera alla fiera del turismo a Rimini Il Comune di Matera alla fiera del turismo a Rimini Sarà presente al TTG Travel Experience dal 14 al 16 ottobre
Intitolate strade a Vincenzo Corazza e Gerardo Guerrieri Intitolate strade a Vincenzo Corazza e Gerardo Guerrieri Due vie del centro per onorare la memoria dei due illustri materani
Archivio di Stato, nuova sede nell’ex convitto nazionale Archivio di Stato, nuova sede nell’ex convitto nazionale Approva la bozza contrattuale per il comodato d’uso dell’immobile comunale
“Casa della Legalità”, iniziano i lavori “Casa della Legalità”, iniziano i lavori L’immobile recuperato con finanziamenti del Ministero dell’Interno
Bando per il “Quartiere degli artieri” Bando per il “Quartiere degli artieri” Pubblicato l’avviso per la concessione di immobili comunali da destinare ad attività artigianali
Pubblicata la graduatoria di assegnazione dei locali nei Sassi Pubblicata la graduatoria di assegnazione dei locali nei Sassi Ex assessore Fiore: “meglio tardi che mai"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.