L'istituto industriale G.B. Pentasuglia entra a far parte delle Scuole Associate Unesco
L'istituto industriale G.B. Pentasuglia entra a far parte delle Scuole Associate Unesco
Scuola e Lavoro

​Edilizia scolastica, la Basilicata sottoscrive il ‪‎Decreto Mutui‬

Riscontro positivo per il bando regionale

Anche la Regione Basilicata aderisce al bando statale "Decreto Mutui". Pubblicato il 3 marzo 2015 in Gazzetta, il Decreto Mutui autorizza le Regioni a stipulare mutui trentennali per gli edifici scolastici con oneri di ammortamento a carico dello Stato.

L'iniziativa – spiega il Dipartimento Infrastrutture della Regione Basilicata - è stata avviata in un'ottica di riqualificazione del patrimonio di edilizia scolastica. Esso prevede che le Regioni interessate possono essere autorizzate dal Ministero dell'Economia e Finanze - d'intesa con il Ministero dell'Istruzione e con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - a stipulare mutui di durata trentennale, con la Banca europea per gli Investimenti e con altri Istituti di credito; con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato. Sulla base delle richieste presentate dagli enti locali, entro il prossimo 30 aprile, verranno redatti i piani regionali triennali di edilizia scolastica.

In quest'ambito ha avuto riscontro positivo l'iniziativa messa in campo dalla Regione Basilicata con il bando triennale 2015/17, pubblicato sul BUR il 10 marzo scorso, e riguardante la realizzazione di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico di immobili di proprietà pubblica e adibiti all'istruzione scolastica ed alla formazione artistica, musicale, coreutica. Il bando contemplava anche tutti gli immobili, alloggi e residenze per studenti universitari, di proprietà degli enti locali; la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici ed, infine, la realizzazione o la ristrutturazione di palestre nelle scuole.

Il bando – aggiunge il Dipartimento regionale - ha avuto una capillare e puntuale divulgazione, attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale della Regione, ma anche attraverso la comunicazione diretta ai beneficiari. Difatti, entro il termine ultimo di presentazione delle istanze, il 31 marzo scorso, sono pervenute dai Comuni potentini ben 48 domande di finanziamento e 19 dai Comuni del materano. L'Amministrazione Provinciale di Potenza ha inoltrato 3 domande e 6 l'Amministrazione Provinciale di Matera; tutti enti con l'onere diretto della gestione della manutenzione degli edifici scolastici pubblici.

In dettaglio, il bando ha dato la possibilità alle Amministrazioni Provinciali di Potenza e di Matera di presentare, rispettivamente 3 e 2 richieste di intervento, per un importo di finanziamento non superiore a euro 1.200.000 ciascuna. I Comuni, invece, potranno presentare una sola richiesta di contributo, per un importo massimo di 700.000 euro.

La formazione della graduatoria sarà effettuata in due fasi successive: in una prima fase di istruttoria tecnica, si verificherà la completezza della documentazione trasmessa e della sussistenza dei requisiti richiesti. A questa seguirà la fase di valutazione delle domande ammissibili, con conseguente attribuzione dei punteggi di merito e la formazione della graduatoria regionale.

"Sono molto soddisfatto – ha dichiarato l'Assessore alle Infrastrutture Aldo Berlinguer - per il successo di un provvedimento che risponde alle richieste degli enti locali e delle istituzioni scolastiche del territorio. E' di fondamentale importanza – ha aggiunto l'Assessore - garantire alla popolazione scolastica lucana strutture sicure ed idonee, degne del nome; cosa che non sempre, sino ad oggi, è stata assicurata".
  • Scuola
  • Edilizia scolastica
  • Decreto mutui
Altri contenuti a tema
Il Liceo "Tommaso Stigliani" premia gli studenti più meritevoli Il Liceo "Tommaso Stigliani" premia gli studenti più meritevoli Seconda edizione della manifestazione di premiazione “Albo delle Eccellenze”
Attivata nuova linea del Pedibus Attivata nuova linea del Pedibus Il Comune punta sulla mobilità sostenibile in tutte le scuole
“Extra/ordinario”: è il teatro il nuovo linguaggio della scuola “Extra/ordinario”: è il teatro il nuovo linguaggio della scuola Un progetto che vede impegnata la scuola primaria Don Milani
“La scuola che vorrei”, il Comune eroga i bonus “La scuola che vorrei”, il Comune eroga i bonus Sostegno per i progetti innovativi elaborati dagli Istituti comprensivi
Ordinanza chiusura scuole per due plessi Ordinanza chiusura scuole per due plessi Per un guasto all'impianto idrico
Guasto ad impianto, ordinanza di chiusura per scuola in via Lazazzera Guasto ad impianto, ordinanza di chiusura per scuola in via Lazazzera Per il plesso della primaria e dell'infanzia
Niente scuola a Matera il 19 gennaio Niente scuola a Matera il 19 gennaio Ordinanza del sindaco con cui sospende le attività didattiche
Situazione verso la normalità, riaprono le scuole a Matera Situazione verso la normalità, riaprono le scuole a Matera Già accesi gli impianti di riscaldamento
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.