Expo2015, l’8 maggio il taglio del nastro per la Basilicata
Expo2015, l’8 maggio il taglio del nastro per la Basilicata
Territorio

Expo2015, l’8 maggio il taglio del nastro per la Basilicata

Due gli spazi espositivi lucani denominati “Fare” e “Sapere”

E' ai nastri di partenza l'esperienza della Regione Basilicata all'esposizione universale Expo2015 di Milano. Due sono le settimane, dall'8 al 23 maggio, nelle quali il territorio lucano avrà modo di mostrare le sue caratteristiche nello spazio espositivo del Padiglione Italia nel Cardo Nord Ovest.

La Basilicata partecipa al grande evento portando le sue specificità all'interno del tema più generale "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita", con la Basilicata e Matera: la cultura dell'acqua, risorsa strategica per la nutrizione, l'energia, l'innovazione, la solidarietà e lo sviluppo economico e sociale.

Il padiglione lucano è di circa 205 metri quadri. I tratti distintivi della Regione saranno visibili in due spazi: quello del "Sapere" e quello del "Fare". Nel primo, l'acqua è protagonista con i paesaggi, parchi, laghi e le opere infrastrutturali di raccolta delle acque. Nella biblioteca ricca di oggetti, libri e video è rappresentato ogni Comune lucano con le sue peculiarità e patrimonio culturale. All'interno dello spazio del Fare, invece, in vetrina l'artigianato le produzioni e tutte le iniziative e gli incontri previsti dal programma.

Venerdì 8 maggio, l'apertura della manifestazione a partire dalle ore 10, alla presenza delle autorità regionali e dei vertici amministrativi. Previsto l'intrattenimento musicale con l'anteprima dell'inno per la Basilicata: "Matera, capitale europea della cultura 2019" con i Tarantolati di Tricarico e con le immagini della "Valigia dell'Artista", a cura del Consorzio Casa Cava. Alle ore 11 il taglio del nastro dello spazio espositivo con la proiezione del video di presentazione della Basilicata e l'illustrazione del palinsesto.
  • Regione Basilicata
  • Inaugurazione
  • Expo2015
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Decreto del presidente Bardi. Non c'è accorpamento con le Europee
Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Bardi: "Porterà maggiori vantaggi ai lucani"
Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Una sede delle prove è a Matera (Venusio)
Sgombero in via don Sturzo, saranno fatte indagini geologiche Sgombero in via don Sturzo, saranno fatte indagini geologiche I fondi donati dal gruppo regionale del Movimento 5 stelle
Regione Basilicata, bando di concorso per 18 dirigenti Regione Basilicata, bando di concorso per 18 dirigenti I requisiti e i termini per poter partecipare
L'UPI Basilicata sul dimensionamento scolastico L'UPI Basilicata sul dimensionamento scolastico "Va reso definitivo il limite di 500 e 300 studenti per istituto"
Inchiesta sanità, Piro torna libero (con obbligo dimora a Lagonegro) Inchiesta sanità, Piro torna libero (con obbligo dimora a Lagonegro) Il capogruppo di Forza italia lascia gli arresti domiciliari
Inchiesta giudiziaria, terremoto alla Regione Inchiesta giudiziaria, terremoto alla Regione Tra i filoni d'indagine c'è la sanità
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.