Panorama Matera
Panorama Matera
Vita di città

Gestire il patrimonio culturale attraverso una fondazione

Questa la proposta lanciata dal sindaco Bennardi

"Vogliamo gettare le basi di un progetto per la gestione del patrimonio culturale attraverso una fondazione di partecipazione". Questa l'idea lanciata dal sindaco Domenico Bennardi intervenuto durante i lavori della commissione consiliare che si occupa di cultura e turismo.

Il ragionamento del primo cittadino è semplice. "La nostra città dispone di un tesoro immenso, fino ad ora non del tutto valorizzato, che condensa storia e arte. La Fondazione per la Cultura Matera, con socio fondatore unico il Comune, potrà essere lo strumento operativo di un progetto di sviluppo che coniuga tradizione, sostenibilità e innovazione, per conservare, incrementare, valorizzare, promuovere e gestire il patrimonio culturale presente nel territorio materano".

Un progetto di gestione non nuovo, visto che in altre città della Penisola è stato già adottato con successo. Una strada che permette una maggiore agilità operativa, autonomia amministrativa e gestionale. Ed esempi virtuosi in questo senso arrivano da alcune importanti città d'arte italiana. "Firenze, Torino, Grosseto, Venezia, solo per citarne alcune, hanno saputo creare validi ed efficienti esempi di management culturale per la realizzazione di progetti, mostre, laboratori ed eventi che favoriscono la fruizione del patrimonio attraverso esperienze di eccellenza" -sottolinea il sindaco, riaffermando la volontà di proiettare la città dei Sassi verso il futuro attraverso la propria autenticità, senza però creare inutili doppioni.
"l'Amministrazione comunale, come ho già avuto modo di evidenziare, auspica che la Fondazione Matera-Basilicata 2019 prosegua anche dopo il 31 dicembre 2022 (data entro la quale lo statuto prevede che possa esaurire la sua missione), ma che si giunga quanto prima alla nomina di un direttore generale di elevato profilo che permetta di intraprendere iniziative e svolgere attività" - chiarisce Bennardi.

In pratica, con la creazione di un ente morale che si occupi della conduzione del ricco patrimonio culturale della città, si avrà accesso ad una gestione integrata dei servizi offerti ai visitatori. L'intenzione è quella di realizzare una struttura che privilegi il pubblico interesse, garantendo una organizzazione più razionale ed efficiente. L'ente avrà il compito di coinvolgere soggetti pubblici e privati, facendo confluire risorse finanziarie e patrimoniali.

"E' improcrastinabile il superamento di un disordine che, come a volte accade nella pubblica amministrazione, non consente di avere piena consapevolezza né controllo del patrimonio e delle risorse, dei costi, delle gestioni e degli affidamenti che nel corso degli anni possono avere assunto forme diverse e non del tutto omogenee, creando inaccettabili diseguaglianze anche nel rapporto con gli operatori culturali" - conclude il primo cittadino.
  • Cultura
  • Beni culturali
  • Domenico Bennardi
Altri contenuti a tema
Bus urbani, una app per i biglietti Bus urbani, una app per i biglietti Obiettivo: Semplificare i sistemi di pagamento ed incentivare l’uso dei mezzi pubblici
Segnali positivi dopo l’assemblea permanente dello spettacolo Segnali positivi dopo l’assemblea permanente dello spettacolo Impegni del consigliere regionale Quarto in risposta alle difficoltà del settore esposte dagli operatori lucani
L’assemblea permanente dello spettacolo aspetta Bardi L’assemblea permanente dello spettacolo aspetta Bardi Operatori lucani di spettacolo e cultura chiedono al governatore risposte su istanze del settore
Casa tecnologie emergenti, nasce l’Academy Casa tecnologie emergenti, nasce l’Academy Firmato protocollo di intesa per portare a Matera il modello Cesma
Archeologia e beni culturali, incrementare livelli di tutela Archeologia e beni culturali, incrementare livelli di tutela Le decisioni dell'amministrazione e del consiglio comunale
Infrastrutture: quale futuro per Matera? Infrastrutture: quale futuro per Matera? Incontro tra istituzioni, sindacati e imprenditori per sollecitare interventi
Matera accetta la sfida del futuro Matera accetta la sfida del futuro Bennardi chiede più sostegno alla Regione
Matera si prepara al G20 dei Ministri degli Esteri Matera si prepara al G20 dei Ministri degli Esteri Lettera aperta del sindaco Domenico Bennardi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.