Giochi del Mediterraneo a Taranto
Giochi del Mediterraneo a Taranto
Territorio

Giochi del Mediterraneo a Taranto, anche la Basilicata si mette in... pista

Si lavora ad una collaborazione per gli impianti e per le strutture ricettive

Anche la Basilicata è in lizza per i Giochi del Mediterraneo del 2026 che sono stati assegnati a Taranto? Un'opzione che non è da escludere a beneficio soprattutto dei Comuni dell'arco jonico. Ed è il caso di dire che la Regione Basilicata intende cogliere la palla al balzo.

"È mia intenzione - fa sapere l'assessore regionale alle attività produttive della Regione - incontrare Elio Sannicandro, membro del Consiglio nazionale del Coni e coordinatore del dossier della candidatura di Taranto per i Giochi del Mediterraneo 2026, che ha pubblicamente espresso la disponibilità ad interessare la vicina Basilicata per i Giochi e verificare tutte le possibilità di ospitare in Basilicata alcune gare o comunque di coinvolgere anche la nostra regione, a partire dal Metapontino, nell'importante evento sportivo internazionale".

"La situazione complessiva dell'impiantistica sul nostro territorio – aggiunge Cupparo – presenta non poche "ombre" accanto a "luci" evidenti di strutture che sono in grado di ospitare manifestazioni sportive importanti come pure è accaduto nel recente passato con il Campionato di calcio giovanili delle Regioni disputati anche nel Metapontino".

I numeri dei Giochi del Mediterraneo 2026 a Taranto sono particolarmente significativi della rilevanza non solo sportiva della manifestazione ma anche dell'attrazione e promozione turistica: otre ai 4.500 atleti provenienti da 27 Paesi esteri sono attesi per i Giochi oltre 1.000 tecnici e allenatori al loro seguito, un migliaio di giudici e altrettanti giornalisti, a cui aggiungere familiari, sostenitori e appassionati di sport. In proposito, le strutture alberghiere e ricettive del Metapontino possono essere interessate all'ospitalità di atleti, tecnici e spettatori.
  • Regione Basilicata
  • Sport
  • Comune di Taranto
Altri contenuti a tema
Indennità per reperibilità medici, Regione contro la Asm Indennità per reperibilità medici, Regione contro la Asm L’assessore regionale Leone inviterà l’azienda a sospendere il recupero delle indennità
Spesa fondi europei, la Basilicata prima nel Sud Italia Spesa fondi europei, la Basilicata prima nel Sud Italia Nella classifica dell’Agenzia per la Coesione Territoriale
"Agricoltura, raggiunto obiettivo europeo di spesa" "Agricoltura, raggiunto obiettivo europeo di spesa" Bilancio positivo per la Regione Basilicata
Sanità: Asm, "250 medici dovranno restituire indennità per reperibilità" Sanità: Asm, "250 medici dovranno restituire indennità per reperibilità" Avviata l'azione di recupero ma sono proteste. Interviene la Regione
Basilicata: proroga per il reddito minimo di inserimento Basilicata: proroga per il reddito minimo di inserimento Per altri sei mesi, sino al 30 giugno. Stanziati altri cinque milioni di euro
Sanità: la Asm a corto di personale, pianificate 330 assunzioni Sanità: la Asm a corto di personale, pianificate 330 assunzioni Entro il 2021. In tutto 1049 unità è il fabbisogno della Basilicata
Pronti 27 milioni dalla Bdp per le scuole della Basilicata Pronti 27 milioni dalla Bdp per le scuole della Basilicata La Regione stipula accordo con la banca depositi e prestiti
Regione Basilicata, previste 220 assunzioni Regione Basilicata, previste 220 assunzioni La giunta regionale ha approvato il piano triennale per i precari e nuova forza lavoro
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.