Tribunale di Matera
Tribunale di Matera
Cronaca

Grave episodio a Matera. "Indirizzi delle persone contagiate in rete"

Il Comune sporge denuncia alla Procura e alle forze di polizia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Non bastava la "caccia all'untore" di manzoniana memoria. L'affannosa rincorsa al nome di persone e famiglie che già stanno soffrendo. A Matera qualcuno è andato oltre con la pubblicazione in rete degli indirizzi di casa di persone ritenute contagiate dal Covid19. Il Comune di Matera, per questo, si è rivolta alla Procura e alle forze di polizia.

''In riferimento alla pubblicazione in rete, tramite i canali social, di un elenco di indirizzi di residenza di presunte persone contagiate dal virus Covid-19 - si legge in una nota - si informa che il Comune di Matera ha denunciato il fatto all'autorità giudiziaria e a quelle di pubblica sicurezza perché vengano puniti i responsabili di questi gravissimi comportamenti. Si comunica inoltre che nessun documento ufficiale è stato reso pubblico e fatto circolare dal Comune di Matera''.

Bisogna fermare la barbarie. Non è giustificata questa corsa a conoscere i nomi e cognomi con la motivazione di doversi proteggere per sapere se si è stati a contatto con le persone contagiate. Come più volte ripetuto dalle autorità, provvede la Asl a ricostruire la rete dei contatti avuti dalle persone risultate positive. In tali casi, i "contatti" vengono sottoposti a programmi di quarantena domiciliare e di monitoraggio della temperatura corporea e di eventuali sintomi.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: a Matera un caso positivo di rientro dall'estero Coronavirus: a Matera un caso positivo di rientro dall'estero In famiglia tornata da Romania. Il riepilogo in Basilicata
Coronavirus: migranti trasferiti all'ospedale militare di Roma Coronavirus: migranti trasferiti all'ospedale militare di Roma Negli ultimi due giorni nessun nuovo caso di contagio
Coronavirus: preoccupazione delle associazioni di categoria Coronavirus: preoccupazione delle associazioni di categoria Il focolaio lucano spaventa Confapi e Cna
Bardi: controlli più severi o impedirò arrivo di altri migranti Bardi: controlli più severi o impedirò arrivo di altri migranti La relazione del presidente lucano in Consiglio regionale
Centrosinistra in Consiglio regionale: basta populismo Centrosinistra in Consiglio regionale: basta populismo Dopo i casi di contagi nei centri di accoglienza per migranti
Basilicata, scoperti focolai in centri per migranti Basilicata, scoperti focolai in centri per migranti In tutto 36 casi, di cui 10 a Irsina
Emergenza economia, in autunno si teme onda d'urto Emergenza economia, in autunno si teme onda d'urto Per lo tsunami coronavirus. Appello di imprese e sindacati alla Regione: "Fare presto"
Settore legno e arredo, duro colpo da crisi Covid19 Settore legno e arredo, duro colpo da crisi Covid19 I dati della Confartigianato sono preoccupanti per il calo della domanda
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.