Conferenza fine anno Carabinieri
Conferenza fine anno Carabinieri
Territorio

I Carabinieri raccontano un anno di interventi

"Un anno tra la gente" dice Russo. Prossima l'apertura di un Comando anche a Scanzano

Concluso un anno positivo per il Comando dell'Arma dei Carabinieri della provincia di Matera.

Alla vigilia dell'ultimo giorno dell'anno, il Tenente Colonnello Antonio Russo ha evidenziato, assieme ai colleghi del Nucleo Investigativo, Maggiore Domenico Del Prete, del comandante di Matera, Matteo Corciulo e del comandante di Policoro, Michelangelo Lobuono, tutte le attività svolte in un 2013 intenso e soddisfacente dal punto di vista del lavoro svolto.

"Matera si conferma, nelle statistiche del Sole24 Ore, ancora una volta tra le Province più virtuose, al terzo posto per la sicurezza - ha commentato il comandante Antonio Russo - segno anche del lavoro svolto dall'Arma dei Carabinieri, che assieme alle altre Forze dell'Ordine è quotidianamente impegnata sul territorio e tra la gente. Le statistiche riportano un nostro intervento nel 71 per cento di tutti i reati consumati nella Provincia, segno anche di una forte presenza sul territorio".

Una presenza capillare, che aiuta i cittadini a sentirsi tutelati dall'Arma dei Carabinieri che, non appena saranno proti i passaggi burocratici che il sindaco di Scanzano Jonico deve mettere in atto, apriranno un Comando anche in una zona molto calda, come quella della fascia Jonica, dove l'attraversamento della Statale 106, che collega Taranto con la Calabria, impone sempre una grande attenzione.

"Siamo anche alla vigilia del nostro bicentenario - ha ripreso Russo - ma ci sentiamo giovani, ci sentiamo capaci di essere ancora e sempre più presenti tra la gente, vicini a tutti e in ogni occasione. Ricordiamo che il 112 è gratuito e sempre disponibile per le esigenze di tutti".

C'è stato un leggero incremento dei delitti perseguiti, arrivati a 3.263 (rispetto ai 3.123 del 2012), con un aumento significativo dei furti denunciati, passati da 1.075 ai 1.276, ma tanto fa la crisi, che ha coinvolto spesso cittadini non pregiudicati al loro primo reato. In calo le rapine. Mentre sono aumentate le segnalazioni per assunzione di stupefacenti, più che raddoppiate da 46 (nel 2012) a 108 nell'ultimo anno.

In totale sono state arrestate lo stesso numero di persone, 230 come nel 2012 e restano quasi costanti a 1.452 le persone denunciate a piede libero. Ampi (28.318) anche se in leggero calo, i servizi esterni svolti, come pattugliamenti, perlustrazioni e servizi per eventi sportivi. Mentre resta alto, nonostante un leggerissimo calo, il numero delle persone controllate, ben 87.881.

Colpito fortemente anche il lavoro nero e il capolarato con 522 aziende controllate e 134 datori di lavoro denunciati. Alle quali si aggiungono altre 9 denunce di caporali.

Attenzione anche allo stalking, che ha portato a 15 denunce 3 arresti e 5 misure cautelari, mentre per quel che riguarda il mondo degli stupefacenti, sono sati ben 27,5 i chilogrammi sequestrati con 108 persone segnalate, 82 denunciate e 18 arresti.

"Voglio ricordare che l'Arma ha bisogno dei cittadini - ha ripreso il Tenente Colonnello Russo - e naturalmente della loro fattiva collaborazione. Se siamo riusciti ad ottenenre questi risultati è anche merito di chi denuncia e chi si rivolge a noi per essere tutelato, li dove non si riesce ad arrivare con la prevenzione. Per il nuovo anno, i propositi sono quelli di implementare il controllo del territorio, e il Comando di Scanzano Jonico potrà portarci nuovi risutlati da questo punto di vista, li dove verranno trasferiti militari ora in servizio a Matera. Ma vogliamo anche essere più vicini alle persone, fermare il traffico degli stupefacenti e ridurre sempre più i danni al patrimonio. Infine - ha concluso il comandante provinciale dei Carabinieri di Matera, Antonio Russo - contribuire a valorizzare questo straordinario territorio".
6 fotoConferenza di fine anno dei Carabinieri
Conferenza fine anno CarabinieriConferenza fine anno CarabinieriConferenza fine anno CarabinieriConferenza fine anno CarabinieriConferenza fine anno CarabinieriConferenza di fine anno dei Carabinieri
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.