torre Metellana
torre Metellana
Vita di città

Illuminata la torre Metellana

L’amministrazione intende valorizzare i monumenti dimenticati

A lavoro per rendere visibili alcuni dei beni culturali e monumenti della storia cittadina, meno conosciuti e che non hanno finora goduto della giusta attenzione, come nel caso della Torre metellana. Una missione a cui non intende sottrarsi l'amministrazione comunale che ha deciso dare risalto alla torre, illuminandola. Un torrione che faceva parte della cinta muraria difensiva della città. Un bastione situata nel Sasso Barisano che si incontro percorrendo via dei Fiorentini e che rappresenta una delle ultime testimonianze delle vecchie mura che cingevano e proteggevano la Civita, la parte della città di Matera, posta sul pianoro. Il torrione, vista la sua posizione, rappresentava il fulcro politico e religioso della città: un avamposto che si affaccia sul canyon della gravina e che, insieme al sistema murario, rendeva quasi inespugnabile la città.
Secondo una ricostruzione storica le torri a guardia della città antica erano in origine sei, e solo quella posta al di sopra di via dei Fiorentini e l'altra conosciuta con il nome di Torre Capone, situata a guardia del Sasso Caveoso, dall'altra parte degli antichi rioni, sono riuscite ad arrivare ai giorni nostri. A volerne la costruzione nell'XI secolo fu il capitano Metello, da cui la torre prende il nome.

Un monumento dimenticato che adesso l'amministrazione comunale ha deciso di valorizzare, garantendone l'illuminazione che la rende visibile da diversi punti del Sasso Barisano, ricollocando il bastione difensivo al suo giusto posto nella storia della città di Matera.
  • Comune di Matera
  • Sassi di Matera
Altri contenuti a tema
Matera sito Unesco, nasce osservatorio "Opera dei Sassi" Matera sito Unesco, nasce osservatorio "Opera dei Sassi" Protocollo d'intesa tra le istituzioni
Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Richiesta di interventi urgenti alla Regione
Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie A favore dei figli minori impegnati nei centri estivi
Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Coinvolta la Casa delle tecnologie emergenti
Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Per quasi quattro milioni di euro. Il Comune: "Regione non ci ha aiutato"
La Fontana dell’amore torna al suo posto La Fontana dell’amore torna al suo posto Le sculture saranno fissate in modo più sicuro
Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Regione Basilicata ha effettuato l’aggiornamento
Allagamenti nei Sassi: "Danni e pericoli si possono evitare" Allagamenti nei Sassi: "Danni e pericoli si possono evitare" Le proposte di Pasquale Doria, consigliere di Matera civica
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.