Scontro treni
Scontro treni
Solidarietà

Incidente ferroviario in Puglia: tra le vittime una donna lucana

Solidarietà e cordoglio dell’amministrazione comunale di Matera per la famiglia

Alle comunità di Nova Siri e Rotondella che piange Giulia Favale, giunga la solidarietà e il commosso abbraccio della comunità di Matera.

Alla famiglia della donna, toccata dall'immenso dolore da cui si è salvata per fortuna sua figlia, Antonella Pastore, va il sentimento di cordoglio degli uomini e delle donne materani.

L'amministrazione comunale di Matera che seguiva, da ieri, l'evolversi dell'incidente ferroviario avvenuto in Puglia ha accolto con profondo rammarico l'esito drammatico della vicenda della donna deceduta e conferma la propria vicinanza al suo nucleo familiare così duramente colpito.
  • Incidente
  • Amministrazione comunale
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
Lions donano mascherine alla chiesa San Rocco Lions donano mascherine alla chiesa San Rocco Affidati 460 pezzi alla parrocchia di don Angelo Tataranni
Emergenza Covid-19, Sasso e Fragasso criticano Comune Emergenza Covid-19, Sasso e Fragasso criticano Comune Nota di dissenso sull’operato del governo cittadino
Ordine dei commercialisti dona 5000 euro a San Rocco Ordine dei commercialisti dona 5000 euro a San Rocco I professionisti sostengono le famiglie con tante necessità
Il pullmino del CiBus non si ferma Il pullmino del CiBus non si ferma Aiuti ai bisognosi in questa fase di emergenza sanitaria
Raccolta fondi per la mensa dei poveri Raccolta fondi per la mensa dei poveri A promuovere le donazioni è l’associazione Muv di Matera
Ubriaca, provoca incidente: denunciata dalla Polizia locale Ubriaca, provoca incidente: denunciata dalla Polizia locale Gli agenti sono intervenuti dopo un sinistro
Lotta allo spreco alimentare, crescono i numeri della Rete Cibus Lotta allo spreco alimentare, crescono i numeri della Rete Cibus Bilancio positivo nel 2019 grazie al volontariato
Natale solidale per la Polizia Natale solidale per la Polizia Alcuni ragazzi bielorussi sono stati ospitati per una visita in Questura
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.