Domenico Bennardi
Domenico Bennardi
Scuola e Lavoro

Istituti comprensivi chiedono chiusura delle scuole dell'infanzia

Sono le uniche aperte a Matera. Lettera al sindaco Bennardi

La scuola dell'infanzia non è prevista nell'ordinanza del presidente Vito Bardi con cui viene sospesa la didattica in presenza nelle scuole primarie e nelle prime classi delle secondarie di primo grado. Le sezioni dell'infanzia resterebbero le uniche aperte mentre tutte le altre dall'1 al 5 marzo sono in didattica digitale integrata. Per questo i dirigenti dei istituti comprensivi hanno chiesto al sindaco Domenico Bennardi la chiusura delle scuole dell'infanzia.

La nota dei sei dirigenti (Caterina Policaro I.C. Torraca Matera; Michele Ventrelli I.C. "G. Pascoli"; Mariarosaria Santeramo I.C. Padre Giovanni Minozzi" -"N. Festa"; Isabella Abbatino I.C. Fermi; Lamberto De Angelis I.C. Semeria; Carmela Di Perna I. C. 6 "Donato Bramante) è stata inviata pure alla Prefettura e all'ufficio scolastico regionale e con essa hanno chiesto al sindaco Domenico Bennardi, massima autorità sanitaria cittadina, di "valutare la sospensione delle attività educative in presenza per le scuole dell'infanzia dal 1 marzo al 5 marzo 2021".

"Abbiamo condiviso insieme e valutato, in merito all'ordine scolastico che non ha mai perso un giorno di attività in presenza, dal 24 settembre ad oggi - proseguono i Dirigenti materani - che l'evolversi della situazione epidemiologica e il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia nella città di Matera nelle ultime settimane, in concomitanza con l'avvio del piano vaccinale anticovid previsto proprio per le giornate di lunedì 1 marzo e martedì 2 marzo nelle quali sarà somministrato il vaccino al personale docente della scuola dell'infanzia, renda i prossimi giorni particolarmente delicati per una popolazione scolastica, oltre che di insegnanti, numericamente significativa in città con impatto su centinaia di famiglie materane.

"Poiché i bambini e le bambine della scuola dell'infanzia - aggiungono - non possono distanziarsi né indossano mascherine protettive, riteniamo che sarebbe opportuna la chiusura anche di questo ordine di scuola, in contemporanea alla vaccinazione della categoria di docenti più esposti al rischio contagio. Per le vie brevi il sindaco Bennardi ci ha comunicato che intende incontrarci in videoconferenza lunedì pomeriggio per discutere delle criticità. Nel ricordare, pertanto, che come dirigenti scolastici, non abbiamo alcuna autorità per disporre chiusure dei nostri plessi per motivi di ordine pubblico, questioni sanitarie e di pubblica sicurezza ma solo quella di rimandare alle autorità preposte, come abbiamo richiesto con la nostra nota a firma congiunta, ravvisando gli elementi di rischio, comunichiamo alle famiglie interessate che i plessi dell'infanzia delle scuole di Matera città proseguono, nel rispetto dei protocolli anticovid, l'attività in presenza".
  • Scuola
  • Domenico Bennardi
Altri contenuti a tema
Bennardi si autodelega per il G20 Bennardi si autodelega per il G20 Il sindaco si attribuisce una nuova delega assessorile per coordinare l’evento
Riaprono le scuole in Basilicata, non ci sono nuove ordinanze Riaprono le scuole in Basilicata, non ci sono nuove ordinanze Disposta la zona rossa in quattro Comuni
Turismo: Bennardi, bisogna farsi trovare pronti Turismo: Bennardi, bisogna farsi trovare pronti La richiesta alla Regione e alla Asm per la vaccinazione agli operatori
Emergenza Covid, a Pasqua parchi chiusi Emergenza Covid, a Pasqua parchi chiusi Nuova ordinanza per prevenire e limitare la diffusione del covid-19
Scuole chiuse fino al 6 aprile Scuole chiuse fino al 6 aprile Annuncio del presidente della Regione Vito Bardi
Matera aderisce al manifesto della comunicazione non ostile Matera aderisce al manifesto della comunicazione non ostile Un decalogo di corretti comportamenti comunicativi da tenere sul web
Abbandono dei rifiuti, immagine indecorosa Abbandono dei rifiuti, immagine indecorosa Il sindaco fa appello al senso di civiltà dei cittadini per ridurre il fenomeno
Turismo, Matera chiama Firenze Turismo, Matera chiama Firenze Le due città progettano insieme il proprio futuro turistico
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.