Consegna immobile San Rocco
Consegna immobile San Rocco
Territorio

L’ex convento San Rocco torna al Comune

L’immobile sarà ristrutturato per ospitare l’Hub Tecnologico

Passaggi di consegne tra l'università della Basilicata e il Comune di Matera, che è rientrato in possesso dell'ex convento di San Rocco. Un immobile che riveste una importanza strategica a giudicare dalla destinazione d'uso che, dopo le opere di ristrutturazione, andrà a svolgere.

Il complesso dell'ex-convento, infatti, sarà la sede dell'Hub Tecnologico dove (al termine dei lavori, presumibilmente alla fine di marzo) si insedieranno le tredici aziende del settore dell'innovazione che si sono aggiudicate il bando del Comune.

Un polo tecnologico importante che vede anche la collocazione al suo interno di alcune strutture del Centro Nazionale di Ricerca, dove verranno sviluppati i due principali filoni di ricerca destinati uno, alla quantistica applicata alla sicurezza delle comunicazioni; e l'altro all'infrastruttura Dariah: un piattaforma digitale di ricerca per le arti e le discipline umanistiche.

Un avamposto per l'Europa in materia di sviluppo delle nuove tecnologie applicate alla promozione, fruizione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Il sindaco De Ruggieri, all'atto del formale passaggio delle chiavi tra Unibas e Municipio, non ha mancato di sottolineare la funzione nevralgica che riveste il polo tecnologico per il futuro della città dei Sassi.

Infatti, il progetto rappresenta un ponte con il futuro. Una idea di sviluppo lungimirante che va oltre i clamori della festa e l'inevitabile "ubriacatura" che accompagna l'euforia dell'investitura di Matera, Capitale Europea della Cultura.

Una pianificazione che riguarda lo sviluppo della piattaforma 5G, dell'efficienza energetica, delle smart cities, delle tecnologie quantistiche e del sostegno alle start up inerenti la promozione del patrimonio culturale, che va ben oltre l'anno. Un investimento per il dopo 2019.

Questa è la direzione scelta dall'amministrazione De Ruggieri. "Stiamo lavorando molto su questo tema che è strategico per il futuro della città. Rientriamo in possesso dell'immobile. Ora accelereremo per rendere concreto il progetto Matera digitale prima possibile"- chiosa il Sindaco.
  • Tecnologia
  • Ex ospedale San Rocco
Altri contenuti a tema
Casa delle tecnologie emergenti, approvato il progetto Casa delle tecnologie emergenti, approvato il progetto Un centro all'avanguardia con investimento totale di 15 milioni di euro
5 stelle, soddisfazione per progetto su casa delle nuove tecnologie 5 stelle, soddisfazione per progetto su casa delle nuove tecnologie Il movimento vota a favore del provvedimento insieme alla maggioranza
Nasce a Matera Emangio.it Nasce a Matera Emangio.it Lanciato un portale per la ristorazione Covid-free
Emergenza Coronavirus, nasce Materapp Emergenza Coronavirus, nasce Materapp Per evitare inutili spostamenti e promuovere consumo di prossimità
Qualità rete internet, punto di misura regionale nell'hub San Rocco Qualità rete internet, punto di misura regionale nell'hub San Rocco Per misurare la qualità dei servizi in Basilicata
Il Consiglio nazionale delle ricerche mette radici a Matera Il Consiglio nazionale delle ricerche mette radici a Matera Presso il polo di San Rocco un centro che coinvolge quattro dipartimenti
Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Si insedieranno tredici imprese
Con le tecnologie emergenti cento posti di lavoro a Matera Con le tecnologie emergenti cento posti di lavoro a Matera Questa la previsione del programma firmato al Ministero dello sviluppo economico
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.