Giunta comunale
Giunta comunale
Politica

La maggioranza scricchiola?

Crescono le voci di un rimpasto della giunta a luglio

Alcuni segnali non possono passare inosservati. Il dialogo fitto del Movimento 5 stelle con il partito Democratico prima e, nel dettaglio, con i consiglieri Dem Tommaso Perniola e Carmine Alba, poi; i mal di pancia dei consiglieri comunali di Campo Democratico, Michele Paterino e Maria Cristina Visaggi, eletti nelle liste del movimento politico Volt e da qualche mese fuoriusciti aderendo al gruppo misto, che spingono per avere "agibilità politica": in altre parole una rappresentanza all'interno della giunta.

Ma anche le dimissioni forzate dalla commissione urbanistica della consigliera pentastellata Milena Tosti, non possono essere considerate solo delle coincidenze. All'interno della maggioranza ci sono situazioni critiche da dover risolvere. Una gatta da pelare per il sindaco Bennardi, che non può ignorare questi segnali che manifestano dei disagi da parte di alcuni esponenti della maggioranza venuta fuori dalle urne. E' da qualche giorno ormai che dopo queste fibrillazioni si parla di rimpasto nella squadra di governo, che avverrà probabilmente a luglio.

Secondo i ben informati a dover fare le valigie dovrebbe essere l'assessore ai lavori pubblici Graziella Corti, da sostituire con un nome gradito alla nuova compagine politica nata da una costola di Volt, ma anche alle alte sfere del governo della città.

In questo contesto non stride la proposta del consigliere comunale Giovanni Schiuma di opposizione che rilancia una idea già paventata in tempi non sospetti, qualche anno prima della campagna elettorale. Se si riducesse, infatti, il numero dei componenti della squadra di governo a sei assessori, si accontenterebbero tutte le forze politiche che sostengono la maggioranza, con il valore aggiunto di produrre un risparmio di circa 100mila euro all'anno per le casse comunali da trasformare in uno strumento per la transizione ecologica.

Proposte e idee che non elimineranno questo grattacapo per il sindaco, chiamato a gettare acqua sulle fiamme prima che la casa comunale vada a fuoco.


  • Giunta comunale
  • Nuova giunta
  • Politica - Forze politiche
Altri contenuti a tema
Sistema delle cave, opposizione vuole chiarimenti Sistema delle cave, opposizione vuole chiarimenti Otto consiglieri: "Qual è la volontà dell'amministrazione?"
Innovazione e digitale: Volt subito all'attacco della nuova giunta Innovazione e digitale: Volt subito all'attacco della nuova giunta Contestata la decisione di Cotugno di rinviare due manifestazioni
Strade intitolate a due donne vittime di femminicidio Strade intitolate a due donne vittime di femminicidio Primo atto amministrativo della giunta Bernnardi bis
Pd critico con il Bennardi bis Pd critico con il Bennardi bis Per i Dem “il teatrino della politica ha partorito il topolino”
Nominati cinque nuovi assessori, presentata la giunta-bis Nominati cinque nuovi assessori, presentata la giunta-bis Assegnate le deleghe
Scosse di maggioranza, Volt attacca Campo democratico Scosse di maggioranza, Volt attacca Campo democratico Dito puntato su affidamento gestione dei bagni pubblici
Crisi politica, Matera 3.0 fa la prima mossa Crisi politica, Matera 3.0 fa la prima mossa Scarciolla e Tosti rimettono i rispettivi incarichi in seno al consiglio comunale
Matera 3.0 fuori dalla giunta Matera 3.0 fuori dalla giunta Il gruppo consiliare fa il punto della situazione sulla crisi
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.