carcere di Matera
carcere di Matera
Cronaca

Carcere di Matera, in rissa tra detenuti feriti tre agenti penitenziari

Intervenuti per sedare la rissa, sono stati aggrediti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Una lite tra detenuti al carcere di Matera e a farne le spese sono stati tre agenti della polizia penitenziaria che, intervenuti per sedare la rissa, hanno subito percosse che li Madonna delle Grazie di Matera.

L'episodio è accaduto domenica all'interno della casa circondariale di Matera dove i tre agenti della polizia penitenziaria (un ispettore superiore e due assistenti) prestano servizi.

L'episodio è stato reso noto dal sindacato di categoria Uspp che ha sottolineato come non sia la prima volta che il personale di polizia penitenziaria venga aggredito all'interno delle strutture carcerarie.

  • Polizia penitenzaria
Altri contenuti a tema
Protestano i detenuti del carcere di Matera Protestano i detenuti del carcere di Matera Uno sale sul tetto. A causa del divieto per i colloqui
Carcere di Matera: "Situazione allarmante" Carcere di Matera: "Situazione allarmante" La parola a Giovanni Grippo della Ugl Basilicata Polizia Penitenziaria
6 Brutale aggressione ai danni di un poliziotto Brutale aggressione ai danni di un poliziotto Grippo (Ugl Polizia Penitenziaria): "Solidarietà all'Agente aggredito a Matera"
Carcere Matera."Disagi, situazione difficile" Carcere Matera."Disagi, situazione difficile" Sulla questione interviene Grippo (Ugl Polizia Penitenziaria)
L’UGL Nazionale Polizia Penitenziaria fa visita alle carceri L’UGL Nazionale Polizia Penitenziaria fa visita alle carceri Situazione scabrosa da tener sotto controllo
Allarme carne avariata a mensa Allarme carne avariata a mensa La Polizia Penitenziaria si astiene dai pasti. La denuncia dei sindacati
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.