Volante Polizia di Stato
Volante Polizia di Stato
Enti locali

Brutale aggressione ai danni di un poliziotto

Grippo (Ugl Polizia Penitenziaria): "Solidarietà all'Agente aggredito a Matera"

"La nostra piena solidarietà al Poliziotto che ha subito una grave aggressione da parte di quattro balordi che l'hanno selvaggiamente picchiato e massacrato di botte, preso a calci e pugni procurandogli un trauma cranico, la rottura del setto nasale, l'orbita oculare tumefatta e evidenti segni di percosse sparsi per il corpo. Si è reso necessario trasportarlo al Pronto Soccorso dell'ospedale Madonna delle Grazie, dove dai sanitari è stato dichiarato guaribile presumibilmente in 7 giorni di prognosi. Causa dell'aggressione, un piccolo graffio alla macchina dell'Agente da dove ne è scaturita la brutale aggressione".

Lo denuncia il segretario regionale dell'Ugl Basilicata Polizia Penitenziaria, Gianni Grippo per il quale, "quanto accaduto a Matera nei pressi di una carrozzeria, è un gesto che và condannato senza se e senza ma, un gesto ignobile sicuramente opera di gente spavalda e spregiudicata sprezzante delle divise e delle istituzioni. E' inaccettabile questa violenza nei confronti del collega Ass. te Capo della Polizia Penitenziaria: un lavoratore, un padre di famiglia, picchiato forse perché Poliziotto Penitenziario? L'Ugl Basilicata chiede l'intervento urgente da parte del Prefetto e del Questore al fine di tutelare tutte le forze dell'ordine della città, Matera Capitale Europea della Cultura 2019: è inaccettabile questo comportamento, questo oltre ad essere un oltraggio al pubblico ufficiale, è un vero e proprio affronto alle istituzioni che va immediatamente fermato. Il sindacato deve fare la propria parte, gli uomini e le donne delle Forze dell'Ordine devono essere messi nelle giuste condizioni di poter lavorare in tutta sicurezza, servono garanzie funzionali poiché come accaduto, anche in mezzo alla strada continuano a subire ogni forma di ritorsione. Esprimo la mia più viva solidarietà e tutta la mia vicinanza personale per l'atto di violenza ai danni del poliziotto penitenziario del Carcere di Matera, inoltre - conclude Grippo - tutta l'Ugl è vicinissima al basco azzurro aggredito in tale vile atto, augurandogli una pronta e completa guarigione".
  • Forze dell'ordine
  • Polizia penitenzaria
Altri contenuti a tema
Pregiudicato 50enne materano in arresto per stalking Pregiudicato 50enne materano in arresto per stalking Vittima una donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale
Bloccato e sanzionato il conducente di un bus della gita scolastica a Marconia Bloccato e sanzionato il conducente di un bus della gita scolastica a Marconia La causa: età superiore al limite in relazione alla patente di guida posseduta
Sentieri non autorizzati a Murgia Timone: sei denunce Sentieri non autorizzati a Murgia Timone: sei denunce Operazione svolta dai Carabinieri della Forestale
Carabinieri arrestano 38enne materano Carabinieri arrestano 38enne materano Accusato di porto abusivo di armi, atti persecutori e minaccia aggravata
Arrestati dalla Polizia di Stato due agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Matera Arrestati dalla Polizia di Stato due agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Matera Corruzione, peculato e falsità ideologica i reati di cui sono a vario titolo accusati
In arresto due fratelli pregiugicati per violenza aggravata e lesioni private In arresto due fratelli pregiugicati per violenza aggravata e lesioni private Durante l’esecuzione dell’arresto, trovati e sequestrati 378,5 gr. di hashish
Dopo la denuncia di un lucano, in manette 32enne abruzzese Dopo la denuncia di un lucano, in manette 32enne abruzzese Vendeva finti prodotti a prezzi scontati su un noto sito di annunci
Anniversario della Polizia: da 166 anni al servizio del Paese Anniversario della Polizia: da 166 anni al servizio del Paese Le immagini della cerimonia
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.