Santa Lucia e Sant'Agata
Santa Lucia e Sant'Agata
Religioni

Matera celebra Santa Lucia

Le iniziative della parrocchia di San Pietro Caveoso

La Parrocchia di San Pietro Caveoso a Matera, in occasione della prossima festività di Santa Lucia che ricorre il 13 Dicembre, promuove iniziative di preghiera, riflessione e proposta culturale.

Come ogni anno la Parrocchia ha previsto due momenti intensi e complementari: alle ore 16:00 la celebrazione Eucaristica, che sarà presieduta da Sua Eccellenza Monsignor Salvatore Ligorio nella suggestiva chiesa di santa Lucia alle Malve; e successivamente, alle ore 17:00, avrà luogo l'approfondimento con dibattito presso la Chiesa di San Pietro. Il tema proposto è "Guardiamo la realtà di oggi con occhi nuovi".

Oltre a Monsignor Salvatore Ligorio, parteciperanno alla tavola rotonda, Don Vito Telesca, vicario generale della diocesi di Potenza, che proporrà un momento di riflessione su come essere protagonisti di cultura nuova per i tempi nuovi, a partire dalla fede; Angelo Tortorelli, presidente della Camera di Commercio di Matera, che relazionerà su Matera capitale della cultura 2019; e, infine, Rossella Tosto, in veste di moderatrice del dibattito. Previsto, inoltre, un momento di convivialità conclusivo.

L'evento si inserisce nel programma pastorale 2014-2015 della Parrocchia, iscritto nelle più ampie linee guida offerte dalla diocesi, intitolato: "Ecco: io faccio nuove tutte le cose. Dalle radici originarie ai tempi nuovi per nuovi frutti, potando e coltivando RINNOVAMENTO".

"Il programma è tutto un invito esplicito e diretto - spiega in una nota il parroco Don Cosimo Papapietro - che sprona, pur fra le difficoltà esistenti, a raccogliere la sfida dell'apertura, perseguendola nell'agire quotidiano, nella propria persona e nella relazione con gli altri. La comunità intera è impegnata, di fronte al bisogno, a farsi ancora più forte, solidale e coesa con un programma d'azione alto e adeguato allo scopo.
Consapevoli della fede che ci ha generati, dell'appartenenza alla fraternità ecclesiale, opera con l'unico fine che ci accomuna nel servire l'annuncio del Vangelo, nonché consapevole della contemporaneità e contestualità in cui l'opera profusa va a collocarsi. Ciascuno deve in tal senso interrogarsi rispetto al fine, nell'espletamento del proprio compito in ambito familiare, professionale, culturale, sociale ed economico, nel rapporto con gli altri componenti della Comunità e con tutti coloro che con essa si interfacciano o che semplicemente s'incontrano (anche immigrati, anche semplici turisti, visitatori e passanti d'un giorno o di un istante), operando per il rinnovamento di ciò che rischia di inaridirsi".
  • Santa Lucia
  • San Pietro Caveoso
Altri contenuti a tema
Riapre il circuito delle chiese rupestri Riapre il circuito delle chiese rupestri Cooperativa Oltre l'arte riparte con quattro siti
Affreschi Santa Lucia alle Malve, inizio del restauro Affreschi Santa Lucia alle Malve, inizio del restauro Partono i lavori nella chiesa rupestre. Visite saranno sospese per un mese e mezzo
Il programma della festa inaugurale del 19 gennaio Il programma della festa inaugurale del 19 gennaio Presenti Mattarella e Conte. La giornata è divisa in cinque parti
Riqualificazione del belvedere di Santa Lucia ed Agata: aggiudicato l'appalto Riqualificazione del belvedere di Santa Lucia ed Agata: aggiudicato l'appalto Ecco di chi si tratta
Matera celebra l'Assunzione di Maria Matera celebra l'Assunzione di Maria Al via il programma di eventi presso la chiesa di San Pietro Caveoso
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.