Mercato in via Granulari
Mercato in via Granulari
Vita di città

Mercato, via libera all'accorpamento di via Granulari

Disponibili aree parcheggio per i cittadini

La tanto attesa pubblicazione degli atti sull'Albo pretorio del comune di Matera è avvenuta quindi l'accorpamento del mercato del sabato diventa una realtà.
"Liberate le piazzette il mercato viene accorpato su via Granulari e quelle piazzette diventano ora area parcheggio in grado di ospitare oltre centocinquanta autoveicoli. Questa è nuova linfa per il mercato che dopo l'accorpamento si presenterà in una veste rinnovata e sicuramente più appetibile, senza discriminazioni, molto più fluido ed omogeneo". Sono state queste le parole espresse dal sindacalista Savino Montaruli di Unimpresa il quale ha altresì aggiunto: "un ringraziamento, un profondo e sincero ringraziamento a quanti, da un lato hanno sofferto per un anno e mezzo una condizione economica e psicologica drammatica quindi le decine e decine di operatori che si sono visti assegnati i posteggi nelle ex piazzette e dall'altro a tutti i colleghi sindacalisti che hanno profuso il massimo impegno per il conseguimento di questo risultato per nulla scontato e per nulla semplice da raggiungere. All'Amministrazione comunale materana il nostro ringraziamento per la disponibilità e per la sensibilità dimostrata di fronte ad una decisione assunta dalla passata Amministrazione e che non è mai stata né condivisa, né gradita né tantomeno sostenuta dalle Associazioni di Categoria. Oggi è stato un bel giorno" – ha concluso il Presidente UNIBAT, Montaruli.
planimetria mercato via Granulari
Questo ora l'iter previsto:
- Stabilire di ricollocare i posteggi-stalli del mercato settimanale del sabato sul restante tratto di strada di Via Granulare libero e precisamente tra Via Gravina e Via delle Officine eliminare quelli delle ex piazzole "C2"-"C3" e parte della "C1", così come riportato nella planimetria che alla presente si allega sotto la lettera "A", per formarne parte integrante;
- procedere all'assegnazione dei posteggi-stalli ricollocati, con una nuova numerazione, sul tratto di Via Granulari compreso tra Via Gravina e Via delle Officine e precisamente dal n. 154 al n.214, previa comunicazione a tutti i commercianti che esercitano nel mercato di Via Granulari, nessuno escluso, e tra coloro che esprimeranno la volontà, entro e non oltre quindici (15) giorni dalla notifica, di essere ricollocati nel nuovo tratto di Via Granulari e che l'assegnazione verrà effettuata sulla scorta di una graduatoria a sorteggio. In ordine di graduatoria, il sorteggiato potrà scegliere un posteggio non superiore a quello precedente e sulla base della planimetria notificata ai singoli con la sola indicazione numerica.
- posizionare, nella ex piazzetta "C1", i posteggi (dal n. 208 al n.214) da assegnare sempre con la
medesima procedura o per accordi tra gli interessati, per le seguenti merceologie: lampadari, usato
(abbigliamento-tessuti), mobili, casalinghi, nonché di aumentare le superfici stante la tipologia delle
merci;
- demandare al Settore Lavori Pubblici, d'intesa con l'Ufficio Commercio, di predisporre la nuova planimetria riportante la dislocazione dei posteggi sul tratto di strada di Via Granulari e precisamente tra Via Gravina e Via delle Officine, nonché sulla piazzola ex "C1", con l'indicazione numerica degli stalli, e di prevedere il capitolo di spesa per la nuova segnaletica orizzontale e verticale di tutta l'area mercatale (compresi gli stalli già esistenti tra Via delle officine e Via dell'Agricoltura, non più visibili);
- stabilire, per gli stalli tra Via Gravina e Via delle officine una profondità standardizzata di mt.6.00, e per gli stalli della ex piazzola "C1" le dimensioni di mt. 08 di profondità e di mt.12 di larghezza;
- demandare all'Ufficio Commercio tutti gli atti e le attività di competenza conseguentemente necessari all'effettiva dislocazione dei posteggi su Via Granulari nel tratto tra Via Gravina e Via delle officine, nonché sulla piazzola ex "C1";
- confermare che responsabile del procedimento amministrativo è il Funzionario dell'ufficio SUAP Commercio dott. Luigi BENEVENTO.

La Giunta, con separata votazione favorevole unanime, ha dichiarato l'atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, co. 4, del D. Lgs. n. 267/2000.
  • Mercato
Altri contenuti a tema
Possono ripartire i mercati giornalieri Possono ripartire i mercati giornalieri Invece resta sospeso quello settimanale, verifiche in corso
Approvazione definitiva planimetria e assegnazione posteggi ex piazzette C1, C2 E C3 Approvazione definitiva planimetria e assegnazione posteggi ex piazzette C1, C2 E C3 Parliamo del mercato del sabato via Granulari-Zona PAIP II
2 Termina il calvario degli ambulanti con l'accorpamento al mercato di via Granulari Termina il calvario degli ambulanti con l'accorpamento al mercato di via Granulari Il presidente di Unipresa BAT, Montaruli ringrazia chi ha combattuto per il raggiungimento di questo risultato
Mercato settimanale: sarà effettuato il sorteggio dei posteggi disponibili Mercato settimanale: sarà effettuato il sorteggio dei posteggi disponibili Ecco dove e quando
Sorteggio degli stalli del mercato di via Granulari Sorteggio degli stalli del mercato di via Granulari Sul sito del Comune, la modulistica e la piantina dell’area
Mercato di Matera, domani pomeriggio la decisione finale? Mercato di Matera, domani pomeriggio la decisione finale? Gli ambulanti attendono risposte. Intanto nessuna spiegazione sulle dimissioni dell'assessore Selvaggi.
Riapre il mercato di Piazza Marconi Riapre il mercato di Piazza Marconi Assessore Prete: "Interventi infrastrutturali importanti per i commercianti"
Mercato del sabato, tutte le criticità Mercato del sabato, tutte le criticità Commercianti: “Difficoltà di manovra per i tir. Area non idonea e pericolosa”
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.