San Giorgio e il drago in bronzo - foto Francesco Giase
San Giorgio e il drago in bronzo - foto Francesco Giase
Eventi e cultura

Mostra di Dalì a Matera, un grande evento nella capitale della cultura

A dare il benvenuto un ologramma del genio catalano

Si preannuncia come uno dei grandi eventi di Matera2019. E' la mostra "La persistenza degli opposti" con opere del genio catalano Salvador Dalì.

Per un anno la città lucana ospiterà questa esposizione organizzata dalla 'Dalí Universe', che detiene una vasta collezione di cui viene garantita l'autenticità, e dal circolo culturale ''La Scaletta''. Già da alcune settimane tre grandi installazioni progettate da Dalì e inserite nel contesto urbano del centro storico (l'Elefante Spaziale, il Piano Surrealista e la Danza del Tempo) sono scelte da residenti e visitatori per scattare foto e selfie.

La mostra vera e propria si terrà da questa domenica e sino al 30 novembre 2019 presso il complesso rupestre ''Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci'', ogni giorno dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 18.00. L'iniziativa è stata presentata in una conferenza nel complesso rupestre alla quale sono intervenuti Beniamino Levi, presidente della 'Dalí Universe', Patrizia Minardi, coordinatrice per le attività internazionali della 'Dalí Universe', Francesco Vizziello, presidente del circolo La Scaletta e Roberto Pantè, direttore creativo di Phantasya srl.

Per il sindaco Raffaello De Ruggieri la mostra è ''l'occasione per testimoniare la riproposizione puntuale del lavoro del Circolo La Scaletta e la sua capacità di lavorare in silenzio, intessendo alleanze forti, per innalzare il livello delle iniziative, tenendo ben conto il principio di non aggressione delle risorse pubbliche stabilendo circuiti virtuosi grazie al coinvolgimento dei privati''. Sono circa duecento le opere autentiche di Salvador Dalí in esposizione e costituiscono un percorso tematico che indaga all'interno della psicologia e dell'ispirazione artistica dell'artista. Oltre alle tre sculture monumentali posizionate nelle vie del centro storico, tutta l'esposizione è allestita nel complesso rupestre e comprende sculture museali grandi e piccole, illustrazioni, opere in vetro, libri illustrati e arredi.

Tra gli elementi caratterizzanti l'esposizione, è stata realizzata anche la proiezione olografica di un emblematico Salvador Dalí che introduce ai temi salienti della mostra. Dalí racconta la prima parte della narrazione, quella relativa al tempo. Diversi giochi grafici inerenti al tema, con simboli daliniani relativi al concetto di tempo, arricchiranno l'ologramma di effetti speciali in 3D. Attraverso l'olografia e la riproduzione di contenuti video tridimensionali è possibile illustrare virtualmente qualsiasi oggetto e ambiente con forme e colori estremamente realistici e di grande impatto emotivo.

di Onofrio Bruno
Mostra Dalì a MateraMostra Dalì a Matera
  • Mostra
  • salvador dalì
Altri contenuti a tema
La mostra dedicata a Dalì prolungata fino al 2020 fino a lunedì 30 novembre La mostra dedicata a Dalì prolungata fino al 2020
Mostra “Il pane e i sassi”. Le opere della Galleria degli Uffizi per la prima volta in esposizione a Matera fino a venerdì 10 gennaio Mostra “Il pane e i sassi”. Le opere della Galleria degli Uffizi per la prima volta in esposizione a Matera
Mostra di Ilaria del Monte "Spazio Vitale" a cura di Ivan Quaroni, dal 14 settembre al 15 dicembre fino a domenica 15 dicembre Mostra di Ilaria del Monte "Spazio Vitale" a cura di Ivan Quaroni, dal 14 settembre al 15 dicembre
Mostra "Ars Excavandi" prorogata sino all'1 settembre Mostra "Ars Excavandi" prorogata sino all'1 settembre Finora 15.000 visitatori
A Casa Cava la mostra "Anima Mundi", presenta Vittorio Sgarbi A Casa Cava la mostra "Anima Mundi", presenta Vittorio Sgarbi Espone il pittore rumeno Odangiu Tudor Andrei (Ota) di "adozione" altamurana
Le Ferrovie dello Stato in mostra Le Ferrovie dello Stato in mostra Presso l’ipogeo di San Francesco a Matera il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa+
Mostra di Mario Cresci "Le due Culture - Artefatti e Archivi" Mostra di Mario Cresci "Le due Culture - Artefatti e Archivi" Aperta fino al 7 giugno nella Cava Paradiso
Alla fondazione Sassi “Alchimia Archetipica” Alla fondazione Sassi “Alchimia Archetipica” La mostra, per il progetto “La Terra del pane”, sarà aperta fino al 20 febbraio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.