Mostra
Mostra "Ars Excavandi"
Matera 2019

Mostra "Ars Excavandi" prorogata sino all'1 settembre

Finora 15.000 visitatori

Per consentire ai numerosi visitatori in arrivo a Matera nel mese di agosto di poter fruire di una ricca offerta culturale, è stata prorogata fino al 1 settembre Ars Excavandi, la prima delle 4 grandi mostre di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 inaugurata proprio all'indomani della cerimonia inaugurale del 19 gennaio. Ad oggi la mostra ha registrato oltre 15.000 visitatori.

Coprodotta dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 e dal Polo Museale della Basilicata, la mostra è curata dall'architetto Pietro Laureano, autore del dossier che ha portato all'iscrizione dei Sassi e della Murgia materana nell'elenco del patrimonio mondiale dell'umanità Unesco nel 1993, nonché membro del comitato scientifico della candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.

Attraverso un allestimento immersivo realizzato da ETT S.p.A., la mostra indaga sull'arte e le pratiche di scavo che hanno dato luogo ad architetture, civiltà e paesaggi rupestri attraverso i secoli. Rilegge da una prospettiva contemporanea la cultura dell'arte ipogea dal primo uso di cavità naturali e incisioni sulla roccia alla realizzazione di grotte, abitazioni, monumenti, opere idriche, città e paesaggi basati sullo scavo. Il percorso, articolato tra il Museo Ridola e gli ipogei di Palazzo Lanfranchi, conduce i visitatori in un itinerario che spazia dal Paleolitico al presente e porta a interrogarsi sull'attualità del mondo delle caverne nella prefigurazione di futuri modelli di progresso umano.

Gli ipogei di Palazzo Lanfranchi, che contengono la parte più esperienziale del percorso espositivo e rappresentano un tassello della città sotterranea che corre sotto la città in superficie, sono visitabili anche virtualmente, grazie a un'applicazione di realtà virtuale collocata al piano terra del Museo Ridola. L'utilizzo del visore è gratuito ed è a disposizione di chiunque ne faccia richiesta al personale di servizio del Museo Ridola: basterà sedersi nella postazione indicata, indossare il visore e posizionarlo per metterlo a fuoco.
  • Mostra
  • Matera2019
Altri contenuti a tema
La mostra dedicata a Dalì prolungata fino al 2020 fino a lunedì 30 novembre La mostra dedicata a Dalì prolungata fino al 2020
Grande successo per il fusion Urban Games Festival Grande successo per il fusion Urban Games Festival Conquistati materani e visitatori. Oltre mille i partecipanti all'iniziativa Matera-Plovdiv
Seconda giornata di Expo Pro Loco, mercatini e cortei storici Seconda giornata di Expo Pro Loco, mercatini e cortei storici A Matera le associazioni di Puglia e Basilicata
A Matera l'anteprima dell'Expo Dubai 2020, si presenta Padiglione Italia A Matera l'anteprima dell'Expo Dubai 2020, si presenta Padiglione Italia Con il ministro Di Maio e le autorità degli Emirati Arabi Uniti
Mostra “Il pane e i sassi”. Le opere della Galleria degli Uffizi per la prima volta in esposizione a Matera fino a venerdì 10 gennaio Mostra “Il pane e i sassi”. Le opere della Galleria degli Uffizi per la prima volta in esposizione a Matera
Mostra di Ilaria del Monte "Spazio Vitale" a cura di Ivan Quaroni, dal 14 settembre al 15 dicembre fino a domenica 15 dicembre Mostra di Ilaria del Monte "Spazio Vitale" a cura di Ivan Quaroni, dal 14 settembre al 15 dicembre
Le luci uniscono Matera2019 e la Notte della Taranta Le luci uniscono Matera2019 e la Notte della Taranta Le borse luminose al concertone di Melpignano. E poi la pizzica alla Cava del Sole a settembre
Matera arcobaleno, in migliaia al "Heroes Pride" Matera arcobaleno, in migliaia al "Heroes Pride" Partecipazione da tutto il Sud Italia. Una parata e una festa per i diritti
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.