allagamento biblioteca Stigliani
allagamento biblioteca Stigliani
Politica

Peggiorano le condizioni della Biblioteca Provinciale

Denuncia pubblica del consigliere Pasquale Doria (Matera Civica) per gli allagamenti

Pubblichiamo di seguito la nota del consigliere comunale del movimento politico "Matera Civica", Pasquale Doria, sulle condizioni in cui versa la biblioteca provinciale "Tommaso Stigliani"..

"Le ultime piogge hanno aggravato lo stato di salute della Biblioteca provinciale "Tommaso Stigliani". Le infiltrazioni di acque piovane ha ormai raggiunto l'area in cui avviene la richiesta da parte degli utenti dei libri da consultare. La zona dei deposti somiglia a un lago e il patrimonio librario teme l'acqua come il fuoco. E' in pericolo la sopravvivenza di un inestimabile patrimonio pubblico.
Come Consigliere Comunale del movimento politico Matera Civica, sono tra i sei fondatori dell'associazione Amici della Biblioteca, alla quale hanno successivamente aderito l'attuale sindaco, Domenico Bennardi, e l'assessore comunale Tiziana D'Oppido. Non posso tacerlo, per la ragione che unitamente ad altri cittadini materani, soprattutto studenti ed esponenti del sindacato, abbiamo più volte rappresentato la seria minaccia che incombe su un valore appartenente alla storia e all'intero territorio della nostra provincia.
Nella Biblioteca, come nell'archivio di Stato, si afferma il dettato costituzionale del diritto allo studio. L'istruzione rappresenta uno degli obiettivi primari dello Stato italiano fin dall'Unità. A seguito delle profonde modifiche intervenute nella nostra società, cresce l'esigenza di un nuovo patto formativo. Gli strumenti non mancano, il Comune assume un'importanza strategica nei rapporti con i cittadini andando a soddisfare i reali bisogni formativi. I Comuni sono chiamati a realizzare nel concreto gli indirizzi e le norme generali dettate dal legislatore statale e regionale.
L'articolo 139 del decreto legge 112 del 1998 attribuisce da tempo ai Comuni la programmazione, al fine di acquisire la pienezza di competenze sul governo del territorio. L'art. 9 della Costituzione, poi, specifica che "la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura … e tutela il suo patrimonio". Non ultimo il bene librario. Nel dopoguerra la crescita è stata declinata quale valore condiviso sostenendo una nuova visione dell'economia.
Oggi, la situazione non è molto diversa. Occorre equilibrare il rapporto tra sviluppo e cultura per produrre valori. E' da respingere invece la visione riduttiva di quanti valutano ingombranti questi beni, perché sbrigativamente ritenuti improduttivi. Devono invece tornare a essere considerati una risorsa, decisivi per il consolidamento di una sfera pubblica democratica.
Il Comune di Matera, unitamente a quelli del territorio e dell'Amministrazione provinciale, possono recuperare le funzioni prima esposte dopo l'entrata in vigore della legge 56 del 2014 e per quanto riguarda per l'esercizio associato delle funzioni e servizi si può fare riferimento all'articolo 32 del Testo unico degli enti locali.
Ma i nostri Enti locali, purtroppo, non hanno ancora assunto il ruolo che oggi affida loro il legislatore. Per quanto, il Comune di Matera può farsi carico d'intervenire quale alfiere in grado di sollecitare una gestione moderna del diritto alla cultura che, in uno Stato democratico, deve essere riconosciuta come un diritto fondamentale per i cittadini e per ambire veramente a una città e un territorio che insegnano e imparano".

  • Biblioteca
  • Biblioteca provinciale
  • matera civica
Altri contenuti a tema
Il cine-teatro Duni in stato di abbandono e degrado Il cine-teatro Duni in stato di abbandono e degrado La denuncia di Matera Civica
Matera Civica: “Bisogna governare non galleggiare” Matera Civica: “Bisogna governare non galleggiare” Il movimento politico analizza la crisi che ha colpito la maggioranza che appoggia il sindaco
Gare sotto 134mila euro, “il Comune rispetti le direttive dell’Anac” Gare sotto 134mila euro, “il Comune rispetti le direttive dell’Anac” L’appunto a Palazzo di Città arriva dal movimento politico Matera Civica
La tecnologia tradisce il consiglio comunale La tecnologia tradisce il consiglio comunale Due sedute segnate da problemi con lo streaming
Abbattimento centrale del latte, i dubbi di Matera Civica Abbattimento centrale del latte, i dubbi di Matera Civica Affidamento diretto sconfessato dall’Anac
Matera Civica: “Il verde immaginario del M5s e dell’ass. Nicoletti” Matera Civica: “Il verde immaginario del M5s e dell’ass. Nicoletti” Il movimento politico risponde ai pentastellati
Matera Civica: “La scuola? Ritardi del Comune” Matera Civica: “La scuola? Ritardi del Comune” La critica a pochi giorni dalla prima campanella
Matera Civica: “Tutta la verità sulla questione del verde da primato” Matera Civica: “Tutta la verità sulla questione del verde da primato” Rivedere la pianificazione urbanistica per favorire maggiormente la presenza di aree verdi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.