Inaugurazione Spazio Itinerante
Inaugurazione Spazio Itinerante
Territorio

Polemica per arredo urbano. Il Comune risponde sul regolamento

L’assessore Fiore: "Abbiamo già ascoltato i commercianti"

Nessuna battuta d'arresto per il regolamento sull'arredo urbano nel centro storico.

Il provvedimento- assicurano l'assessore ai Sassi e al Centro Storico, Angela Fiore e il presidente dell'analoga commissione consiliare, Angelo Bianco- "è ancora in discussione nella commissione competente che lo sta analizzando articolo per articolo, comma per comma. Dopo questa fase di discussione da parte dei rappresentanti delegati dagli elettori materani, saranno audite tutte le associazioni rappresentative delle categorie produttive della città".

Una precisazione per smorzare i mugugni di chi aveva ipotizzato la volontà dell'amministrazione comunale di tagliare fuori dalle decisioni in materia di arredo urbano i commercianti del centro storico.

"Non esiste alcuna dimenticanza da parte del Comune di Matera nei confronti dei commercianti, che sono già stati ascoltati in due occasioni, né c'è la volontà di snobbare il loro contributo" – ha ribadito l'assessore Fiore, che ha voluto ricordare come la giunta municipale stia lavorando per presentare al consiglio una proposta che prenda in considerazione le istanze dei cittadini e degli esercenti commerciali, senza però perdere di vista l'obiettivo che rimane quello della tutela, della conservazione e del decoro urbano dei luoghi storici della città.

"Non ci potranno essere difformità, né si potranno in futuro tollerare arredi discutibili sotto il profilo estetico e dei materiali utilizzati. Appena avremo una bozza di discussione che vorremmo condivisa prima di tutto tra maggioranza e minoranza consiliare, sentiremo le associazioni di categoria e ascolteremo le loro proposte"- conclude l'esponente della giunta De Ruggieri.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.