Truffe anziani
Truffe anziani
Enti locali

Prosegue la campagna antitruffe della Polizia di Stato

“Non siete soli #chiamatecisempre”

Prosegue senza sosta l'’impegno della Polizia di Stato contro il fenomeno delle truffe agli anziani attraverso la campagna “Non siete soli #chiamatecisempre”.
L’'iniziativa si concretizza in due spot ideati da Gianni Ippoliti, con la collaborazione degli attori Fabiana Latini e Giovanni Platania.

Questa mattina il primo dei due spot è stato lanciato attraverso il profilo Facebook della Polizia di Stato. Nei trailers vengono mostrate le truffe più ricorrenti come, ad esempio, quelle tra le mura domestiche in cui i malfattori si spacciano per appartenenti alle forze dell’'ordine o per tecnici del gas.
L'’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini ad essere cauti quando alla porta si presenta uno sconosciuto. Il messaggio che viene lanciato è semplice e preciso: abbiate maggiore prudenza e chiamate la Polizia.

Sono purtroppo tanti gli episodi in cui i cittadini “over 65” vengono avvicinati e raggirati. I casi registrati, infatti, a livello nazionale, mostrano un aumento del 19% nel primo semestre del 2016 rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente.
In Puglia, nello stesso periodo di riferimento, il trend del fenomeno segue la tendenza del dato nazionale facendo registrare un aumento dell’8%.

Le campagne di sensibilizzazione portate avanti dalla Polizia hanno prodotto due effetti positivi: il primo che gli anziani adesso sono sempre più informati riguardo ai raggiri di cui possono rimanere vittime e, sempre più spesso, riescono loro stessi a sventare le truffe; il secondo consiste in un’accresciuta consapevolezza del fenomeno da parte dei cittadini che adesso hanno una maggiore capacità di reazione e denunciano questi reati, riducendo il sommerso e rendendo possibili le azioni repressive.

In tutti questi casi, come dice Gianni Ippoliti, “Non siete soli…#chiamatecisempre”.
1 minuto"Non siete soli #chiamatecisempre”
Carico il lettore video...
  • Forze dell'ordine
Altri contenuti a tema
Scoperto dalla Polizia mentre cerca di superare gli esami di guida con l’aiuto di uno smartphone Scoperto dalla Polizia mentre cerca di superare gli esami di guida con l’aiuto di uno smartphone Nascondeva il cellulare per comunicare con un complice che gli forniva le risposte esatte dall’esterno
La Guardia di Finanza di Verona sequestra 7 villaggi turistici. Coinvolta anche la Basilicata La Guardia di Finanza di Verona sequestra 7 villaggi turistici. Coinvolta anche la Basilicata Valore complessivo: 95 milioni di euro
Due vigili del Fuoco di Matera ai campionati italiani interforze di Terni Due vigili del Fuoco di Matera ai campionati italiani interforze di Terni Una partecipazione che è motivo di prestigio per la nostra città
Sequestrato un salottificio cinese a Matera Sequestrato un salottificio cinese a Matera All’opera gli ispettori del lavoro
3 Smarriscono il portafoglio, due agenti lo trovano e lo restituiscono Smarriscono il portafoglio, due agenti lo trovano e lo restituiscono Conteneva documenti, carte di credito e una cospicua somma di denaro in contanti
Si sostituisce al candidato nelle prove per fargli ottenere la patente, in due denunciati dalla Polizia Si sostituisce al candidato nelle prove per fargli ottenere la patente, in due denunciati dalla Polizia Al vero candidato la patente era stata revocata per azzeramento punti
Vigilia di Pasqua - tenta di estorcere denaro a un ristoratore, la Polizia lo arresta Vigilia di Pasqua - tenta di estorcere denaro a un ristoratore, la Polizia lo arresta Il malvivente aveva minacciato con una pistola un dipendente
Progetto/Attività "Matera Capitale Europea della Cultura 2019" Progetto/Attività "Matera Capitale Europea della Cultura 2019" Maggiore vigilanza e controllo in Città
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.