L'anno che verrà
L'anno che verrà
Enti locali

Regione e Rai, un matrimonio lungo 5 anni

Quasi 600.000 euro all'anno per il Capodanno in mondovisione

Habemus delibera. Il tanto atteso contenuto del provvedimento regionale riguardante il grande evento del Capodanno in diretta da Matera su Rai Uno, è stato reso noto nel corso della conferenza di ieri mattina a Roma e pubblicato sul sito dell'ente regionale.

Un accordo lungo cinque anni, dal 2015 al 2019, quello stipulato tra Regione Basilicata e azienda Rai - Radiotelevisione Italiana Spa di cui il programma televisivo da trasmettere in diretta in prima serata ogni 31 dicembre non rappresenta che la punta di diamante di una collaborazione più ampia. Previsti, infatti, non solo due interventi, della durata di 6/7 minuti ciascuno, all'interno del programma Community o programmi similari, in onda su Rai Italia, finalizzati alla promozione del territorio della Regione all'estero, ma anche l'istituzione di un tavolo di lavoro con il compito di valutare ipotesi di cooproduzioni innovative nell'ambito della tecnologia digitale tra Rai, Regione e Fondazione Matera 2019. Le riunioni si terranno a cadenza periodica presso la sede della Fondazione dove sarà istituita una segreteria tecnica.

Per la notte di San Silvestro di quest'anno, sono precisamente 585.600 euro iva compresa (al netto 480.000 euro), i fondi stanziati dalla Regione Basilicata rivenienti dai programmi Fesr 2017-2013 dell'Unione Europea. Questo quanto stabilito dalla delibera n. 1616 del 15 dicembre 2015 che persegue l'obiettivo del "Potenziamento di promozione turistica della Basilicata mediante l'organizzazione di un grande evento nella città di Matera - Capitale Europea della Cultura 2019".

Nel dettaglio, la trasmissione "L'anno che verrà" saprà promuovere e valorizzare la Basilicata con diverse modalità: la realizzazione di cinque clip (cartoline) dedicate alla promozione del territorio regionale, della durata di circa 1,30 min. ciascuna, il cui soggetto sarà individuato dalla Regione, oltre a una pre-sigla di 30'' con immagini di Matera e della Basilicata in generale; l'inserimento di immagini del territorio lucano nei promo di Rete programmati nei 15 giorni che precedono la messa in onda del Programma per almeno cinque passaggi al giorno, di cui la messa in onda di almeno tre in fascia oraria premium (preserale, access, primetime); l'inserimento sia in entrata che in uscita di ogni pausa pubblicitaria del Programma di una clip video con immagini del territorio per una durata di massimo cinque secondi ciascuna; l'inserimento grafico nei titoli di testa del programma della dizione "In diretta da Matera - Basilicata"; l'inserimento del logo della regione come elemento scenografico sul palco; citazione da parte del conduttore della località da cui è trasmesso il programma; l'inserimento nel portale Rai di immagini lucane e del logo della regione e della Fondazione Matera-Basilicata 2019.

La dimensione nazionale ed internazionale, inoltre, dell'evento è assicurato dal fatto che la diretta su Rai Uno può essere seguita in tutto il mondo mediante TV, satellite e web.

Per l'edizione 2015, dunque, è tutto pronto. Per le prossime, la Regione dovrà comunicare per iscritto alla Rai, entro il 31 Luglio 2016, la volontà di collaborare alla realizzazione del Programma per le annualità 2016, 2017, 2018 e 2019 ed il proprio impegno a versare all'azienda nazionale per ciascun anno di vigenza contrattuale una somma non inferiore a 585.600 euro.
  • Regione Basilicata
  • Delibera
  • Capodanno 2016
  • L'anno che verrà
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali: secondo giorno di voto, cresce attesa per risultati Elezioni regionali: secondo giorno di voto, cresce attesa per risultati Ieri affluenza al 37,74%. Alle 15 urne chiuse e inizio spoglio
Elezioni regionali: tre candidati a presidente e 13 simboli Elezioni regionali: tre candidati a presidente e 13 simboli Inizia la campagna elettorale per il voto del 21 e del 22 aprile
Lunedì Giorgia Meloni in Basilicata per firma accordo coesione Lunedì Giorgia Meloni in Basilicata per firma accordo coesione Incontro a Potenza, nell'Università
Elezioni regionali: finora quattro i candidati a presidente (salvo altre sorprese) Elezioni regionali: finora quattro i candidati a presidente (salvo altre sorprese) La situazione a cinque giorni dalla presentazione delle liste
Pd e M5S si ricompattano: Marrese candidato del centrosinistra Pd e M5S si ricompattano: Marrese candidato del centrosinistra Il presidente della Provincia mette tutti d’accordo
Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Decreto del presidente Bardi. Non c'è accorpamento con le Europee
Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Bardi: "Porterà maggiori vantaggi ai lucani"
Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Una sede delle prove è a Matera (Venusio)
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.