giovani creativi
giovani creativi
Politica

Rendere gratuite le visite mediche per tornare a fare sport

La proposta di Pd e Giovani democratici della Basilicata

Le visite mediche per fare sport sono al centro di un'iniziativa del Partito democratico e dei Giovani democratici della Basilicata che avanzano la proposta di renderle gratuite per sollevare le famiglie da un ulteriore costo in questo periodo già segnato da rincari di vario genere. La proposta sarà presentata il 14 febbraio in un incontro pubblico a Matera.

Così Pd e Gd pongono la questione: "Lo sport - affermano - è parte essenziale della ripresa, anche a partire dal PNRR, e lo è ancor più nei nostri comuni, nelle aree interne e rurali in quanto fattore indispensabile di coesione, innovazione e sviluppo sociale. Oggi per poter tornare a fare sport, dopo aver contratto il virus, i nostri ragazzi devono sottoporsi a ulteriore visita medica che va ad integrare quelle fatte in precedenza: il "Return to Play". L'integrazione, giusta, ha un costo di circa 50 euro che gravano sulle famiglie in un momento nel quale le crisi aziendali, sociali ed economiche avanzano. Sarebbe necessario rendere gratuite le visite mediche per i giovani atleti e auspicabile avere la capacità di organizzare al meglio la medicina dello sport, investendo in personale ed amministrazione per dare ancora più qualità ed abbattere i tempi d'attesa per una prestazione".

"Nella scorsa consiliatura - ricordano - il governo Pd grazie ad una norma proposta dall'ex consigliere Lacorazza, approvata e votata a maggioranza, gli sportivi lucani ottennero la gratuità delle visite mediche, con un fondo di 200.000 euro per il triennio 2018/2020. Il mondo dello sport, come altri settori pubblici e privati, sta soffrendo il costo sempre più altro dei "fattori produttivi e di contesto", come l'energia. Lo sport va sostenuto anche per dare opportunità ai nostri talenti, perché la ripresa post Covid passa anche attraverso di esso. C'è la necessità di aprire un grande confronto tra istituzioni e mondo dello sport, federazioni, associazioni e tutti coloro che a vario titolo operano nel mondo sportivo".

Il primo appuntamento sarà, dunque, a Matera il 14 febbraio.
  • Partito democratico
  • Sport
  • Giovani
Altri contenuti a tema
L'Amministrazione Bennardi vuole penalizzare le famiglie del PEEP? L'Amministrazione Bennardi vuole penalizzare le famiglie del PEEP? Il comunicato del Capogruppo PD, Carmine Alba
ITS Cuccovillo: Il futuro ora ITS Cuccovillo: Il futuro ora Nasce il corso “supertecnico sistema casa”
I segretari provinciali del Pd chiedono un incontro a Letta I segretari provinciali del Pd chiedono un incontro a Letta "Bisogna approfondire la situazione del partito in Basilicata"
Daniel Imbrea eletto il bambino più bello d’Italia 2022 Daniel Imbrea eletto il bambino più bello d’Italia 2022 Il tredicenne materano ha sbaragliato la concorrenza di oltre 100 concorrenti provenienti da tutta Italia
Ex Scuola Volta, il Pd solleva la questione Ex Scuola Volta, il Pd solleva la questione Il Partito Democratico apre il dibattito sull’utilizzo delle strutture comunali
La città ai giovani, un progetto del Comune La città ai giovani, un progetto del Comune Presentazione durante il Neet Working tour
A maggio tappa a Matera della campagna nazionale "Neet" A maggio tappa a Matera della campagna nazionale "Neet" La sigla indica i giovani che non studiano né lavorano
Pd Basilicata: “Bardi di nuovo spalle al muro” Pd Basilicata: “Bardi di nuovo spalle al muro” Per i Dem lucani la maggioranza di centrodestra “tira a campare”
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.