Santuario di Picciano
Santuario di Picciano
Ospedale e sanità

Riapertura del santuario di Picciano

Guariti gli ultimi due positivi

"Carissimi, è con immensa gioia che vi comunico che anche gli ultimi due residenti al Santuario di Picciano, dopo l'ultimo tampone, sono risultati negativi". Con queste parole l'Arcivescovo della diocesi di Matera-Irsina, Mons. Giuseppe Caiazzo, ha comunicato la riapertura del santuario della Madonna di Picciano, dopo che nelle scorse settimane il monastero era stato chiuso per i numerosi casi di contagio che lo avevano interessato e che purtroppo hanno mietuto vittime tra i residenti del luogo.

Padre Raimondo (all'anagrafe Vincenzo Schiraldi) e Padre Ivo Morsa, infatti, ospiti del santuario, hanno perso la battaglia contro il covid ed a loro non poteva mancare un pensiero da parte dell'alto prelato della diocesi materana, che li ha voluti ricordare nella santa messa della vigilia dell'Immacolata.

Mons. Caiazzo ha anche voluto ringraziare tutti i sacerdoti della città di Matera e i diaconi che si sono messi a disposizione in questi giorni per soddisfare i bisogni quotidiani dei residenti dell'importante luogo di culto, posto a qualche chilometro dalle porte della città dei Sassi.

Dopo la sanificazione, già oggi pomeriggio il luogo potrà essere nuovamente riaperto al culto.
  • Picciano
  • Vescovo Antonio Giuseppe Caiazzo
  • Don Pino Caiazzo
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Il presidente lucano aggiorna la situazione
Hub vaccinale presso la sede della Datacontact Hub vaccinale presso la sede della Datacontact L’azienda tra le prime a rispondere all’appello di Confindustria “Fabbriche luoghi di comunità”
Covid: due casi di variante Delta a Matera Covid: due casi di variante Delta a Matera Comunicazione del presidente Vito Bardi
Buoni spesa, è partita l’erogazione Buoni spesa, è partita l’erogazione Il Comune distribuisce voucher alle famiglie in difficoltà economiche
Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Matera: dal 28 al 30 giugno i richiami Astrazeneca degli open day di aprile
Anche la Basilicata è in area bianca Anche la Basilicata è in area bianca Come tutto il resto dell'Italia, tranne la Val d'Aosta
Consegna attestati di benemerenza sanitaria Consegna attestati di benemerenza sanitaria Iniziativa dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni In Basilicata le scorte non bastano
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.