Alberi via Lanera
Alberi via Lanera
Vita di città

Rotatoria in via Lanera, trovata la mediazione che salva i pini

Presentato il nuovo progetto che salva dall'abbattimento la maggior parte degli alberi

Dopo cinque mesi di confronto tra Amministrazione comunale, associazioni ecologiste e cittadini, è stata trovata una mediazione che ha portato alla nuova idea progettuale per la realizzazione di una rotatoria nell'incrocio stradale tra via Lanera, via Carlo Levi e via Annibale Maria Di Francia. La maggior parte dei pini sarà salvata dall'abbattimento mentre per gli albei in sofferenza o pericolanti non potrà esserci altro destino.

In particolare, saranno salvaguardate le alberature del filare centrale di via Lanera e delle file laterali della strada di collegamento tra la rotatoria e via Castello. In virtù di queste scelte di "democrazia partecipata", la nuova opera avrà un diametro complessivo di 31,5 metri, 14 metri quello della rotatoria con 3 metri sormontabili (la precedente opera aveva una dimensione totale di 38 metri, con 24 di diametro rondò più tre sormontabili). La strada di collegamento tra via Castello e lo svincolo stradale sarà a doppio senso ma solo dall'ingresso del parcheggio che sarà realizzato all'interno dell'area campus. Il cantiere dell'opera sarà riaperto non appena la Regione autorizzerà la variante al progetto presentato e messo a bando dall'Amministrazione comunale. I tempi di realizzazione restano fissati in 330 giorni e l'importo dei lavori rimane di 654mila euro.

Il progetto è stato presentato in un incontro al Comune, con l'apprezzamento delle associazioni e del comitato cittadino per i passi avanti registrati.
  • Comune di Matera
  • Legambiente
  • Rotatoria
  • Via Lanera
Altri contenuti a tema
Emergenza sociale, arrivate 730 domande per ticket spesa Emergenza sociale, arrivate 730 domande per ticket spesa Attivato pure servizio di aiuto psicologico
Dalla giunta buoni spesa per Caritas e fondazione antiusura Dalla giunta buoni spesa per Caritas e fondazione antiusura I componenti del governo cittadino devolvono un contributo volontario
Buoni spesa, il Comune si organizza Buoni spesa, il Comune si organizza L’amministrazione civica anticiperà i fondi erogati dal Governo
Omaggio alle vittime del coronavirus Omaggio alle vittime del coronavirus Al Comune bandiere a mezz’asta e polizia locale a sirene spiegate
Matera entra nell'anagrafe nazionale della popolazione residente Matera entra nell'anagrafe nazionale della popolazione residente La maggior parte dei Comuni italiani ne fa parte già da tempo
Comune, lettera aperta dei dipendenti a tempo determinato Comune, lettera aperta dei dipendenti a tempo determinato Un appello al rinnovo dei contratti. Approvata delibera di giunta
Sportello edilizia in modalità smart working Sportello edilizia in modalità smart working Il Sude continuerà ad essere operativo a distanza
Rinforzi alla Polizia locale, completate le assunzioni Rinforzi alla Polizia locale, completate le assunzioni Nuove unità pure nella pianta organica degli uffici amministrativi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.