Claudio Nuzzaci Confapi Matera
Enti locali

S.S. 7 Matera-Ferrandina: una strada in totale abbandono

Nuzzaci (Edili Confapi Matera) scrive al presidente dell’Anci Basilicata

Il presidente della Sezione Edili di Confapi Matera, Claudio Nuzzaci, ha inviato una lettera al presidente dell'Anci Basilicata, Salvatore Adduce, per segnalare la situazione di degrado e di abbandono della S.S. 7 nel tratto Matera-Ferrandina.

"Ai tempi di Appio Claudio il Cieco l'antica via Appia era senz'altro più adeguata di quanto non lo sia ai tempi nostri l'attuale S.S. 7 nel tratto Matera-Ferrandina" – scrive Nuzzaci. "Cambia il nome della strada ma cambiano anche le sue condizioni di manutenzione e di adeguamento al traffico, sempre più sostenuto e con ulteriori previsioni di aumento".

"La strada Matera-Ferrandina – prosegue il presidente degli Edili - è oggi in condizioni di estremo degrado e totale abbandono, sia per il suo mancato raddoppio che per lo stato di dissesto delle carreggiate, che la rendono pericolosissima per la sicurezza delle persone e degli automezzi".

Oltre alla situazione contingente del cattivo stato di manutenzione, Nuzzaci evidenzia l'inadeguatezza della strada per il sostenuto traffico veicolare, essendo la statale 7 un vero e proprio imbuto rischioso da percorrere, che dovrebbe collegare Matera alla Basentana, quindi a Potenza, alla fascia jonica e alle aree interne della provincia.

Per questo motivo, dopo aver fatto innumerevoli segnalazioni agli enti a vario titolo competenti, Nuzzaci chiede "l'autorevole intervento del presidente dell'Anci di Basilicata, in rappresentanza dei Comuni direttamente serviti dalla statale in questione, per convocare un tavolo tecnico con l'ANAS, ente proprietario della strada, che oggi appare immobile come tutte le altre pubbliche amministrazioni che dovrebbero intervenire nel merito, Regione e Comune di Matera in primis".

"Ricordiamo – conclude il presidente degli Edili - che, grazie alla caparbietà di qualche amministratore dell'epoca, una manifestazione di protesta dei cittadini portò poi a ottenere il raddoppio della strada Matera-Altamura. Saranno necessarie azioni eclatanti anche in questo caso?"
  • Confapi Matera
Altri contenuti a tema
Seminario di Confapi Matera e INAIL regionale sul bando ISI 2017 Seminario di Confapi Matera e INAIL regionale sul bando ISI 2017 In collaborazione con l’Ordine provinciale degli Ingegneri
Confapi Matera organizza un seminario sul nuovo regolamento sulla Privacy Confapi Matera organizza un seminario sul nuovo regolamento sulla Privacy Regole europee per la tutela dei dati personali
Affollata assemblea di imprenditori con l’assessore regionale Castelgrande Affollata assemblea di imprenditori con l’assessore regionale Castelgrande Presso la sede di Confapi Matera si è discusso di edilizia e trasporti
Furti e rapine a mano armata, urge maggiore sicurezza Furti e rapine a mano armata, urge maggiore sicurezza Confapi si fa portavoce delle Imprese del materano
1 Dimissioni assessore Poli Bortone: un’occasione persa per la città Dimissioni assessore Poli Bortone: un’occasione persa per la città La nota di Confapi Matera
Fissato per venerdì prossimo l'incontro tra l’assessore Castelgrande e Confapi Matera Fissato per venerdì prossimo l'incontro tra l’assessore Castelgrande e Confapi Matera Oggetto della discussione: i programmi del Dipartimento per infrastrutture, edilizia, difesa del suolo e trasporti
Confapi: imprese italiane chiedono più  formazione in Comunicazione, Management e ICT Confapi: imprese italiane chiedono più formazione in Comunicazione, Management e ICT Un’indagine evidenzia le differenti esigenze formative delle Pmi in un contesto produttivo in continua evoluzione
Progetto Nazareth: la crescita delle aziende Confapi si manifesta nel sociale Progetto Nazareth: la crescita delle aziende Confapi si manifesta nel sociale Soddisfazione nelle parole del Presidente Massimo De Salvo
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.